Utente 252XXX
Salve ho 28 anni e mi hanno asportato una ciste sebacea sull'asta del pene chirurgicamente. me l'hanno asportata da 4 giorni e mi han messo 5 punti riassorbibili. Non mi hanno dato antibiottici o disinfettanti da utilizzare. oggi ho notato che in prossimita del primo punto verso lo scroto si sta riformando una vescicola interna da cui spurga del pus alla compressione. non vorrei che si stesse riformando la ciste visto che l'essudato è simile a quello che fuoriusciva prima dell'intevento.
Oltre a questo mi chiedevo quanto tempo restano i punti di sutura riassorbibili e se si bagnano cosa puo succedere. ovviamente sono dolenti e fastidiosi.
Nell'attesa di una vostra gentile risposta porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signorte,
si tenga disinfettatto con soluzioni iodate a base acquosa, nessun problema a carico dei punti, che se si bagnano non fanno nulla. Se la fuoriuscita di materiale purulento dovesse persiswtere, lunedì sio faccia vedere per scrupolo da collegal.