Utente 213XXX
Gentili Dott.sono un ragazzo di 28 anni e scusatemi se vi disturbo ma sono nel panico. Vi espongo il mio problema:
Allora circa un anno fa, precisamente a luglio, a seguito di escherichia coli nelle urine il mio medico mi prescrisse come controllo le analisi del sangue che risultarono nella norma con un valore di leucociti di 5200.
Ora circa una settimana fa ripeto le analisi e i leucociti sono scesi a 4400, formula leucocitaria perfetta apparte gli eosinofili, sono un soggetto allergico.
La mia paura nasce da un rapporto vaginale inseritivo non protetto avuto cinque anni fa, e quindi dalla paura HIV! Possibile questo movimento di leucociti possa essere in qualche modo legato a ciò. Il mio medico dice che sto benissimo, ma vorrei un vostro pare.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lasci perdere il "movimento dei leucociti" che non è significativo di nulla, soprattutto se preso da solo!

Comunque, se cinque anni fa ha avuto un rapporto sessuale a rischio, penso che lei abbia già controllato la sua situazione con test ematochimici, cioè del sangue, mirati a valutare l'eventuale presenza di una malattia sessualmente trasmissibile, HIV compreso.

Se non fatti allora può essere giunto il momento di risentire il suo medico di fiducia e fare i test che lui poi le indicherà.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 213XXX

Iscritto dal 2011
Gazie della risposta Dott.
Io in questi 5 anni ho fatto il concorso x una forza armata e credo li ci abbiano controllato in piu la ragazza in questione ha avuto un bimbo e sta benissimo e io so ke in gravidanza controllano tutto! Sono solo mie paranoie, sono molto ipocondriaco!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

tutto quello che scrive ci conferma che lei deve stare tranquillo ed essere meno paranoico e meno ipocondriaco.

Comunque ora, senza ansie e furie immotivate, ne riparli con il suo medico di fiducia.

Cordiali saluti.