Utente 252XXX
buona sera,

oggi abbiamo preso i risultati del spermiogramma di mio marito e sinceramente non abbiamo capito gran che. date le circostanze di lavoro e il tempo che non ce lo permete di andare ad una visita fisicalmente le referisco i risultati:

-volume:2,5 ml
-ph:7,6
-coagolo:presente colore:nella norma odore:nella norma liquefazione:completa
-microscopico: numerazione: 64 milioni/ml, numerazione totale: 160 milioni
-MOTILITA:
-all'eiaculazione:
normale(progresiva lineare): 38
diminuita(lenta,non progresiva): 38
nulla: 24
-a 120 min dall'eiaculazione:
normale: 56
diminuita: 24
nulla:20
-dopo capacitazione:
normale: 56
diminuita: 28
nulla:16
-vitalita(eosina 0,5%): test non necessario(vedi motilita)
-agglutinazioni: assenti
morfologia(spermiocitogramma) per 100 spermatozoi
forme tipiche: 74%
forme anomale: 26%
principali anomalie:
della testa :allungata: 10 microcefalo: 12
della parte intermedia: resto citoplasmatico: 2 angolata: 2
cellule della spermatogenesi: 3,84 x 10 a 6/ml
leucociti: nella norma
totale round cells: 3,84 x 10 a 6/ml

conclusioni: spermiograma: astenospermia
spermiocitogramma: morfologia nella norma, si osservano forme microcefale.

e tutto quello che e scritto sui fogli dell'esito.
voi cosa pensate?
mio marito a 43 anni, 70 kg e 1,70 h.
sicura di una vostra risposta porgo i piu cordiali saluti.
grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,considerata l'età del marito,nel complesso,lo spermioramma "non é male",pur non essendo stato eseguito da un laboratorio che adotta i criteri consigliati dal WHO.Ricordo che lo spermiogramma offre unicamente delle indicazioni statistiche circa il potenziale di fertilità di un maschio,che va correlato con il tempo da cui si cerca un figlio,con l'età della partner,la diagnosi ginecologica e,principalmente,la diagnosi andrologica.E' stato mai visitato da un androogo,Suo marito?L'astenospermia non è una malattia ma può esserne un sintomaCi aggiorni,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la cortese e sollecita risposta, preso atto dei consigli, farò sapere gli ulteriori sviluppi.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...siamo qui.Cordialita'