Utente 157XXX
Buongiorno
15 giorni fa il mio compagno aveva forte bruciore in gola e lieve fastidio al braccio sinistro stava male sudava freddo allora l'ho portato in pronto soccorso per sicurezza e gli hanno diagnosticato un infarto acuto; subito l'hanno sottoposto a coronografia: ima infero dorsale trattato in 3° ora con impianto di bare stent su arteria circonflessa (CX), ppoi dopo 10 giorni hanno fatto un'altra coronografia angioplastica ed inserzione di stent medicato su IVA. Ora per fortuna sta bene. Volevo chiedere siccome non hanno trovato ne colesterolo alto ne prssione alta e non sono riusciti a capire esattamente la causa; chiedo a lei è possibile siccome aveva un'infezione alle vie urinarie la farmacista gli aveva dato queste pastiglie naturali: CISTICARE a base di mirtillo americano concentrato in bacche fresche, vitamina c e probiotici; secondo lei queste pastiglie possono aver causato il trombo che ha portato all'infarto oppure no?
La ringrazio anticipiatamente distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Assolutamente no. Molto spesso c è una familiarità, o l abitudine al fumo, oppure l uso di sostanze e farmaci, ma non quelle che lei riporta.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org