Utente 465XXX
Salve,
sono un ragazzo di 24 anni. Oggi la mia ragazza, di 21 anni, ha scoperto di aver contratto il morbillo. Io non ho mai avuto tale malattia, ma sono stato vaccinato da piccolo. Volevo sapere se rischio di contrarla anche in qualche forma minore, vivendo praticamente sempre insieme alla mia ragazza, oppure se posso stare tranquillo.

Grazie.

Gianluca

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il vaccino citato da un'immunità duratura per oltre 15 anni in oltre il 95%. Vista l'importanza della malattia nell'adulto le consiglio di esporsi solo se ha certezza di essere immune eseguendo un'esame del siero che ricerca le IgG specifiche. Lo si può fare in tutti i laboratori.
[#2] dopo  
Utente 465XXX

Iscritto dal 2007
Salve,
ringrazio il Dr. Masala per la risposta. La mia ragazza inizia a stare meglio. Ora però Vi chiederei qualche chiarimento sul decorso della malattia. La mia ragazza non ha avuto febbre alta e le macchioline sono iniziate a scomparire già dal secondo giorno pur seguendo il "classico" (ho letto così su internet) procedere a nevicata. Oggi siamo al quarto giorno e ne è quasi completamente priva. La prima domanda è: è normale un decorso di questo tipo? Inoltre lamenta un dolore alle mani ed un loro gonfiore: anche questo è normale? Grazie!

Gianluca
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
L'andamento che ha descritto è compatibilissimo con il morbillo e l'edema delle mani è un segno tipico.