Utente 252XXX
salve DA 2 ANNI MI E STATA DIAGNOSTICATA LA SINDROME TEMPO MANDIBOLARE.SONO ANDATA DAL MIO DENTISTA PER GLI ATROCI DOLORI CHE PROVO AL VISO E UN SENSO DI PRESIONE NEL ORECCHIO CHE PROSEGUE LUNGO TUTTA LA GUANCIA ,COME SE QUALCUNO MI TIRASSE IL VISO E ME LO PRESSI.SONO STATA UN ANNO CON QUESTI DOLORI MA POI IL MIO DENTISTA MI A FATTO UN BITE LO USO DA 1 ANNO E TUTTO BENE I DOLORI SPARITI.MA ORA DA 3 MESI CHE O TOLTO IL SECONDO MOLAREI NFERIORE DELLA PARTE SINISTRA, DA QUEL MOMENTO IL DOLORE E TORNATO E NON SE NE VA A MENO CHE NON INDOSSI IL BITE TUTTO IL GIORNO O QUANDO VADO A LETTO IL DOLORE SPARISCE.SECONDO VOI COME MAI IL BITE NON FUNZIONA PIU FORSE E MEGLIO FARSI OPERARE ALLA MANDIBOLO COSI RISOLVO TUTTO? NON O LA FORZA DI SOPORTARE UN ALTRO ANNO O PIU DI DOLORI E TERIFICANTE.I RAGGI RILEVANO ANCHE UN LIEVE ABBASAMENTO ALVEOLARE. AIUTO SONO DISPERATA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Una disfunzione dell'Articolazione Temporo-Mandibolare può avere varie cause, solo con un accurata visita e con indagini rx+Tac, possono essere individuate. Solo a questi punti si può procedere con un piano di trattamento adeguato per risolvere il problema.
L'ideale sarebbe rivolgersi ad un dentista o ad un chirurgo maxillo-facciale, che si occupano di gnatologia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio vorrei informarla o effettuato i raggi ed e risultato la sindrome tempo mandibolare pero ora il bite dopo 1 anno non funziona piu ameno che non lo metta tutto il giorno per far sparire il dolore.Un altro esame che o fatto e stata la risonanza magnetica per il nervo trimigenico perche si sospetava che fosse quello che mi causava dolore. il responso e stato(sistema ventricolare in asse,nei limiti m-v. Nelle sequenze di base non si osserva are di alterato segnale delle srutture nervose encefaliche. Convesso il profilo superiore del'ipofisi senza alterazione di segnale della ghiandola riferita a microlesioni espansive, da rivalutare nel tempo. Bilateralmente normale l'apc,il pachetto acustico-facciale e il labirinto membranoso. cisti mucosa del seno mascellare di destro di discrete dimensioni. MI CHIEDO NON E POSSIBILE CHE SIA QUESTA MINI CISTE CHE PROVOCA ANCHE I DOLORI? GREAZIE FIN D'ORE PER LA SUA DISPONIBILITA
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Che il bite non funzioni più non è vero.
Infatti quando lo indossa funziona. E' lei a dirlo!
Lei ha però tolto un dente importante senza rimpiazzarlo.
E' qui il problema.
La sua situazione orale era giù critica, e ora lo è anche di più.

Questo è il probabile motivo dei suoi dolori: la mancanza di denti.

Non stia a perdersi in esami e consulti fuori strada, e segua il suggerimento del dr. Servadio: consulti un dentista che si occupi di gnatologia.
[#4] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazi per i suoi consigli cerchero di far un dente che rinpiazzi il precedente,sperando che funzioni e il dolore sparisca grazie
[#5] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
La cisti mucosa del seno mascellare o Mucocele non può in alcun modo determinare dolori all'Articolazione Temporo-Mandibolare.
Come detto bisogna ritrovare un riequilibrio occlusale.
Dopodiché le cose torneranno alla normalità
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
VI RINGRAZIO PER I VOSTRI PREZIOSI CONSIGLI.