Utente 657XXX
Buon giorno,
sono una ragazza di 30 anni.
Da settembre ho iniziato ad accusare ringonfiamento dei linfonodi ascellari ma senza dolore e eccessiva sudorazione notturna, tanto da svegiarmi e dovermi cambiare!
Li ho tenuti sotto controllo ma non si sgonfiavano così " mesi fa decisi di andare dal mio medico che mi prescrisse una egografia per tumefazione linfonodo in sede ascellare sx ed ecografia mammaria!
Preso appuntamento ma devo aspettare ancora qualche settimana e nel fattempo si è ingrossato anche linfonodo a dx e mi fa male come ha iniziato a farmi male quello di sx e oltretutto due gg fa ho iniziato ad avere strane sensazioni simile allo"sbandamento" o senso di ubriachezza, mancamento(non so bene come spiegarmi);anche se la mia pressione sanguigna è giusta!
Di che cosa può trattarsi? e sopratutto:sono collegati tra loro questi sintomi?
Grazie infinite
Buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive è probabile si tratti di linfonodi reattivi (=reagiscono ingrossandosi per cause diverse) e qiuindi aspetterei serenamente la conferma ecografica. Purtroppo a distanza senza una visita è impossibile aggiungere ulteriori contributi

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
[#2] dopo  
Utente 657XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dottore la ringrazi infinitamente della sua attenzione.
Desidero chiederle se secondo lei tutti questi sintomi possono essere correlati tra loro.
Tengo a precisare che ad agosto 2011(subito prima dell'inizio della sintomatologia) ero in vacanza al mare e mi iniziò un fortissimo mal di gola con tosse e una serata con febbre!Da allora non sono più stata "bene" e in questi mesi ho avuto spesso un rialzo della temperatura corporea, al massimo 2-3 linee di febbre ma persistenti e una stanchezza eccessiva: Il mio medico mi fece fare degli esami del sangue e risultarono solamente la presenza degli anticorpi anti Epstein Barr:
Può essere tutto ciò correlato?
Gazie infinite e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005

SI e possono persistere per tempi lunghi, linfonodi PALPABILI COMPRESI.
[#4] dopo  
Utente 657XXX

Iscritto dal 2008
Wow,
sono quasi contenta della sua risposta in quanto almeno mi tranquillizza :)
Ma come posso essere certa che il motivo sia questo?
Mi spiego meglio: il mio Dott. al'epoca mi disse che data la presenza di tali anticorpi, probabilmente in passato avevo contratto questo virus ma che non si poteva stabilire se in quel momento o tempo addietro in quanto non erano presenti gli anticorpi che indicano la fase acuta della "patologia"!
Come posso comportarmi egregio Dottore?
Un mesetto fa circa la temperatura corporea era ritornata normale, ma da qualche gg noto che comincia a variare ancora!
Altra e ultima domanda: il virus di Epstein Barr è la cosidetta mononucleosi?
Grazie infiniteeeeeeeee