Utente 252XXX
Buongiorno,
espongo brevemente il mio problema:
da qualche tempo noto un cattivo ed inconsueto odore ascellare (perdonate la franchezza: simile all'odore di cipolla) presente soprattutto dall'ascella destra ma che si sta intensificando anche da quella sinistra.
Tale odore si manifesta già durante le prime ore del mattino non appena sudo leggermente ma l'ho notato anche immediatamente dopo la doccia: ad ascelle ben pulite ma non ancora asciugate l'odore è molto forte, asciugando poi le ascelle questo scompare per poi ripresentarsi durante la sudorazione anche se molto leggera.

A cosa può essere dovuto?Specifico, se può essere utile, che soffro anche di candida recidivante da alcuni anni e all'ultima ecografia pelvica mi è stato riscontrato ovaio policistico che sto curando con una pillola anticoncezionale.

Resto in attesa, grazie e cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile signorina
le ghiandole sudoripare sono di due tipi le apocrine e le eccrine .Le prime secernono un sudore maleodorante per la presenza di grassi e sostanze come acido capronico.Queste ghiandole vengono stimolate sopratutto durante periodi di stress psico fisico determinando il caratteristico " odore "
Cerchi di stare tranquilla e vedrà che il problema si risolve
un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dr Pinto
la ringrazio per la solerzia e la risposta, cercherò di fare come suggerisce anche se mi stupisce molto che ciò possa essere collegato ad un fattore di stress in quanto mi trovo in un periodo che oserei definire di assoluta tranquillità.

Cordiali saluti