Utente 252XXX
Salve,
in seguito a un trauma di metà aprile (il polso sinistro mi è stato chiuso nella portiera della macchina) mi è stato consigliato di tenere un tutore per 3 settimane e poi fare la risonanza; l'esito della risonanza è stato:

La situazione articolare del radio – carpica ed intercarpica appare nei limiti della norma.
Alterazioni di segnale e morfologia della fibro-cartilagine triangolare con fessurazioni del versante ulnare; lieve tendenza alla rotazione dorsale del caput ulnere a cui si associano note tenosinoviti che dell’estensore ulnare del carpo.
Note tenosinoviti che anche sell’estensore lungo e breve del pollice.
Una modica entità di essudato inoltre distende la guaina di scorrimento dei tendini flessori.
Presenza di versamento articolare radio-carpico en intercarpico in modo più evidente in corrispondenza della radio-ulnere distale.
Non alterazione di segnale di tipo focale nei egmenti ossei esaminati.
Lieve edema intraspongioso del polo distale dello scafoide carpale tuttavia senza evidenti segni di discontinuità della corticale di probabile significato postraumatico recente.
Appare ispessito il collaterale ulnare.
Volevo chiedere cosa potrebbe essere successo e quale sarà l'evolversi della situazione,
grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

si tratta dei postumi di un trauma contusivo di una certa entità, non tale però da aver creato danni significativi.

In questi casi il riposo funzionale (tutore) e il tempo, sono la migliore terapia.

Buona giornata.