Utente 252XXX
Buonasera a tutti,
ho 23 anni da poco soffro di problemi di erezione, consultandomi con il mio medico mi è stato prescritto il cialis day 5 per due settimane.
Premesso che ho appena iniziato la cura, non ho ancora avuto rapporti sessuali, ma avvicinandomi ad essi ho avuto per due volte eiaculazioni precoci senza penetrare ma solo con i preliminari. Ora, la mia domanda è: è possibile che il cialis mi abbia fatto un effetto esagerato e che non ne avessi bisogno? Sò che la maggior parte dei problemi di erezione sono dovuti da paranoie o ansie.. Io diciamo che sono un tipo molto emotivo non vorrei aver fatto l' errore che per una banale "cilecca" mi sono fatto strani pensieri...
E poi un' altra domanda, da quando ho iniziato la cura ho dei dolori alla schiena nella parte bassa della colonna è possibile che sia sempre il cialis? Spero di esser stato chiaro ed esaudiente ed aver scritto al posto giusto visto che sono un nuovo utente, ringraziandovi anticipatamente vi saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

l'uso del farmaco pro-erettivo consigliato dal suo medico di base può comportare tali minimi effetti collaterali, ma di solito sono solo temporanei e sono dose -dipendente per cui ritengo utile tenersi in contatto con il suo medico referente per aggiornarlo e per comunicargli tali effetti...

ora, circa l'eiaculazione precoce , questa di certo non è provocata dal farmaco pro-erettivo ma piuttosto merita di esser inquadrata visto poi l'impatto sulla sua vita sessuale.

perciò merita una valutazione andrologica complessiva.
ci aggiorni.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Le spiego dottore, prima ad ora non ho mai avuto questi problemi.. Ho sempre avuto i miei rapporti tranquillamente e serenamente. Da 1 annetto a sta parte ho cominciato ad avvertire i primi problemi, ogni giorno ci penso e mi chiedo il perchè di colpo così, paranoie mai avute o ansie da prestazione.
Secondo lei è normale avere periodi così? cosa mi consiglierebbe? La ringrazio ancora!
[#3] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone
44% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Gent.le ragazzo,
pensarci ogni giorno può trasformarsi in una rimuginazione sterile che contribuisce a consolidare la tendenza ad "autosovegliarsi".
Ti consiglio di fare un colloquio con uno Psicologo presso il Consultorio della tua ASL, la sessualità di ognuno di noi non è semplicemente frutto di una "prestazione" ma un'esperienza che ci consente di entrare in contatto profondo con noi e con l'altro, a volte questa forma di "comunicazione " s'interrompe ma non è mai per caso, quindi vale la pena approfondire, ma non significa che ci sia dietro una patologia.
[#4] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Gent. ma dottoressa,
cosa intende per autosovegliarsi? In tal caso ringrazio anche lei.
Dice che colloquiando con uno psicologo risolverebbe i miei problemi?
[#5] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone
44% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Intendo la tendenza a controllare continuamente le proprie reazioni, un colloquio può offrirti l'opportunità di comprendere se ci sono aspetti relativi al tuo vissuto da approfondire all'interno di un percorso terapeutico.
[#6] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Capisco, provvederò.. In tal caso non mi spiego il xkè di questo mutamento in me in poco tempo non avendo avuto negli ultimi tempi problemi al di fuori della mia vita sessuale che potrebbero avermi turbato e o destabilizzato mentalmente.... Bah spero sia solo un periodo, io di carattere sono un po' ansioso/paranoico ma cmq riesco a controllare le mie emozioni positive o negative che siano.. Beh è stata anche lei molto esaudiente la ringrazio ancora!!
[#7] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Capisco, provvederò.. In tal caso non mi spiego il xkè di questo mutamento in me in poco tempo non avendo avuto negli ultimi tempi problemi al di fuori della mia vita sessuale che potrebbero avermi turbato e o destabilizzato mentalmente.... Bah spero sia solo un periodo, io di carattere sono un po' ansioso/paranoico ma cmq riesco a controllare le mie emozioni positive o negative che siano.. Beh è stata anche lei molto esaudiente la ringrazio ancora!!
[#8] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
in conclusione esegua un controllo urologico o andrologico e se viene dimostrata la assenza di patologie che possano provocare l'e.precox ,come per altro penso, utile sicuramente l'approccio consigliatoLe di una consulenza da parte di uno pssicologosessuologo.
Cordialità