Utente 252XXX
Il consulto non è per me ma per il mio fidanzato, 45 anni, 165 circa, 60 kg. Ricoverato in ospedale da qualche giorno con problemi di ingrossamento del cuore, ipertensione, perdita improvvisa di peso, circa 5 kg, e problemi ai reni. Oggi ha fatto un esame dei reni e la dott.ssa gli ha detto che i reni sono piccoli e bianchi, dovuto quasi sicuramente al problema dell'ipertensione.

Da premettere che non ha avuto nessun sintomo per quanto riguarda l'ipertensione ma è stata riscontrata in seguito ad una visita medica.

Cosa significa che i reni sono in questo modo? E' curabile come patologia oppure rimarranno così per sempre?

Grazie in anticipo per le risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
12% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2011
Reni piccoli, è possibile trovarli in chi ha avuto pressione alta senza sintomi, e proprio per questo non si è curato; reni bianchi... probabilmente si riferiva a reni iperecogeni all'ecografia; ed è una caratteristica della malattia renale ipertensiva. Come sarà il futuro? Una volta si diceva che il danno renale si può fermare, ma non regredisce. Oggi, con le terapie antiipertensive moderne, portando la pressione a valori normali-bassi, abbassando il colesterolo, smettendo il fumo (per chi ha anche questo motivo di danno) si hanno col tempo delle belle sorprese, reni che recuperano funzione fin quasi a ritornare normali. Le auguro che sia così anche per il suo fidanzato.