Utente 252XXX
Salve, Sono una ragazza di 23 anni. Stamattina, mi sono alzata con un po' di febbricola (37.3°C). Dopo aver fatto colazione, ho preso una compressa di "effergan da 1000mg". Dopo circa una mezz'oretta ho avvertito un dolore molto forte alla bocca dello stomaco che mi bloccava la parte superiore del corpo, nausea, giramento di testa e un dolore al braccio sinistro (sentivo un nervo tirare, una specie di formicolio, che partiva dal collo e finiva al gomito). Ho avuto paura che fosse un leggero infarto... Ma è possibile a 23 anni? Potrebbe essere una conseguenza della presenza di un adenoma ipofisario, o del mio sovrappeso?
Spero possiate darmi delle risposte al più presto.
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
E' estremamente improbabile (anzi, direi impossibile) che i sintomi da Lei riferiti possano essere stati causati da un evento infartuale. Vi è invece un sospetto più fondato che si sia trattato di un piccolo problema di tipo simil-influenzale, forse reso più evidente dall'assunzione di una compressa effervescente con conseguente distensione dello stomaco.
Nulla a che vedere con il cuore, quindi!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Che sollievo! La ringrazio tanto!!!!! Ero molto preoccupata!!!