Utente 250XXX
Buonasera.
Avrei bisogno di un vostro parere ad un fatto che mi è capitato.
Tre giorni fa ho preso un'enorme spavento, ma di quelli brutti, per lo più di notte mentre dormivo (voglio specificare che non si trattava di 1 brutto sogno). li per li, non accusavo niente di particolare fino al giorno successivo, dopo di chè ho notato che ogni volta che sento un rumore, o appena penso allo spavento preso, o quando sento una notizia triste, avverto una specie di dolore al petto,che non riesco a capire se è una pressione o un dolore. ma appena mi distraggo un po, MI PARE che non ho questi disturbi. Faccio presente che 1 mese fa ho fatto gli elettrocardiogramma per un semplice controllo,e sono risultati buoni, tranne i battitti accelerati,ma che so di mio che li ho sempre avuti.
potrste dirmi se mi devo preoccupare, e come mi devo comportare per farli passare? Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Se il controllo è risultato negativo cerca di stare tranquilla. Probabilmente ho capito di quale spavento parli, purtroppo la paura somatizza spesso sul cuore, ma tu cerca di convincerti che è tutto ok. Un caro saluto, Ugo
[#2] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta, e complimenti per l'intuizione.
vorrei chiedere: mica mi può succedere qualcosa in uno di questi continui spaventi dal momento che sono sempre in tensione e successivamente con il fastidio al petto? vero o falso che sia l'allarme......
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
di certo lo stress non fa bene a nessuno, ma alla tua età il cuore è forte e pronto a prendersi carico anche di questa brutta esperienza. Un abbraccio e in bocca al lupo !