Utente 252XXX
Salve, ho 32 anni e il mio compagno 30. Sono 5 mesi che proviamo ad avere un bambino. Ieri abbiamo ritirato i risultati dello spermiogramma e il mio compagno sembra molto preoccupato. Elenco i risultati:
Astinenza: 4 giorni
Volume: 3,8 ml
ph: 7,4
Aspetto: proprio
Viscosità: aumentata +
Fluidificazione: irregolare
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI
numero: 75.000.000
Concentrazione eiaculato: 285.000.000
MOTILITA'
M. progressiva: 30% rettilinea + 10% discinetica
M. totale: 40%
MORFOLOGIA
Tipici: 22%
Atipici: 78% (teste amorfe, microcefalie, colli angolati, code rigonfie)

leucociti: 700.000
Elementi linea spermagenetica: presenti

Siamo preoccupati, anche perchè questo quadro si completa con una mia carenza di progesterone. Che probabilità ci sono di avere un figlio con metodi naturali? vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
intanto meglio aspettare altri 6-7 mesi che la metà dei babbi ha spermiogtammi ben peggiori di questi, per intanto si legga questo, che al momento non è il caso di preoccuparsi.
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-interpretazione-spermiogramma-ovvero-perdersi-calcoli-inutili.html
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

l'esame seminale che ci rivela, tecnicamente si parla di normozoospermia anche se converrebbe ripetere l'esame in un centro dedicato a problematiche riproduttive che segua i criteri WHO, anche in un ottica di confronto per confermare i dati sopra espressi. Inoltre il consiglio è di avvicinarsi allo specialista andrologo che valuterà l'obbiettività del suo partner attraverso una visita diretta.

Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Vi ringrazio di cuore, avevo appena letto ciò che lei dottor cavallini mi suggeriva e in effetti mi ero un pò tranquillizzata. Ma che cosa influisce sulla mobilità? Il fumo di sigaretta può essere un fattore determinante? ancora grazie per la velocità e la comprensione.
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Cara utente

il fumo, l'alcool ecc. non sono amici della fertilità ma anzi ... sono peggiorativi.

Ancora cordialità