Login | Registrati | Recupera password
0/0

ISPESSIMENTO DELL'ENDOMETRIO

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012

    ISPESSIMENTO DELL'ENDOMETRIO

    BUONASERA, MI SOTTOPONGO OGNI ANNO A VISITA GINECOLOGICA,PAP TEST ED ECOGRAFIA T.V. PER PREGRESSE PATOLOGIE ED INTERVENTI (CISTI OVARICHE DI ENDOMETRIOSI E FOLLICOLARI,MIOMI UTERINI) .SONO IN MENOPAUSA DA CIRCA 8 ANNI , HO 56 ANNI E NELL'ULTIMO INTERVENTO MI HANNO ASPORTATO L'OVAIO DI DX,ADESSO SOFFRO DI ATROFIA DELLA MUCOSA MAGINALE.
    L'ECOGRAFIA DEL 2009 MOSTRAVA :UTERO in sede, di volume normale ed ecostruttura disomogenea, sede di diversi addensamenti di cui il maggiore mm 15 im post
    ECOPATTERN ENDOMETRIALE: lineare mm 1,0
    REGIONE ANNESSIALE DESTRA : non espansi patologici
    REGIONE ANNESSIALE SINISTRA: pregressa exeresi
    DUGLAS :LIBERO.
    L'ECOGRAFIE DEL 2011 E 2012 :

    10.05.2011 : Utero regolare,ecostruttura disomogenea di dimensioni 69,4 mm (D.L.), presenza di piccolo fibroma intramurale.ENDOMETRIO PROLIFERATIVO di 1,5 mm - cavità uterina morfologicamente regolare- Ovaio Dx 15,1 mm morf. regolare - Ovaio Sin. non visualizzato- Non falda fluida del Douglas.

    15.05.2012: Utero regolare per morfologia delle dimensioni di 57,4mm (D.L.) x 27,7 mm (D.A.P.) x 40,3 mm(D.T.) ed ecostruttura fibromatosa. sede di fibroma posteriore ad estrinsecazione sottomucosa delle dimensioni di 10,7 mm x 13,2 mm.
    ENDOMETRIO DELLO SPESSORE DI 2,6 mm MINIMAMENTE DISTESO DA VEROSIMILE COMPONENTE FLUIDA.
    Ovaio Dx non visualizzato - Ovaio sin. non visualizzato (riferita annessiectomia)
    Assenza di falda fluida nel Douglas.

    La Dott.ssa che ha eseguito l'esame ecografico, a causa dell'aumentato spessore dell'endometrio, mi ha consigliato di ripetere l'esame ecografico tra 6 mesi e non tra un anno come di consueto.

    Non Le nascondo che sono molto PREOCCUPATA per questo aumentato spessore dell'endometrio e vorrei un parere sull'eventuale patologia legata all'ispessimento dell'endometrio e sulla necessità di ripetere l'esame ecografico tra 6 mesi ( perchè non prima ??).
    GRAZIE PER L'ATTENZIONE, CORDIALITA'





  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2228 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    In base al referto ecografico del 2012, poichè si trova in menopausa e presenta un ispessimento endometriale consiglierei l'esecuzione di una isteroscopia diagnostica con eventuale biopsia endometriale
    Saluti


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012
    Gentile Dott.Sergio, vorrei sapere se l'esecuzione di una isteroscopia diagnostica è da considerarsi di carattere "urgente" e quali sono le patologie legate all'ispessimento endometriale.
    Cordiali saluti.



  4. #4
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012
    Inoltre vorrei sapere se l'isteroscopia diagnostica con eventuale biopsia endometriale viene eseguita in anestesia.
    Vorrei anche sapere se l'assunzione di "estromineral" ,che assumo da tanti anni per contrastare i sintomi della menopausa (non posso utilizzare la terapia sostitutiva in quanto affetta da mastopatia fibrocistica e familiarità al carcinoma mammario da parte di madre), può essere causa di stimolazione ormonale ed interferire con l'endometrio.
    Grazie per l'attenzione.
    Cordialità.



  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 2228 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    L'esame non riveste carattere di urgenza ma sarebbe opportuno eseguirlo quanto prima. Serve ad escludere patologie sia benigne (polipi, fibromi) sia maligne (carcinoma endometriale). L'isteroscopia diagnostica non necessita di anestesia. L'eventuale presenza di formazioni sospette richiederebbe una biopsia da eseguire in anestesia (anche successivamente)
    Il prodotto citato, contenendo isoflavoni di soia, può determinare stimolo endometriale. Sarebbe opportuno sospenderlo (non ne aveva parlato nel 1 consulto!)
    saluti


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it

Discussioni Simili

  1. Fibroma e biopsia
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 23/05/2012, 09:35
  2. Isteroscopia
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 04/05/2012, 14:02
  3. Progeffik 200mg e perdite
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21/04/2012, 13:05
  4. Isteroscopia diagnostica per ematometra
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27/06/2012, 10:05
  5. Cortese att.ne dott: santoro
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11/04/2012, 11:57
ultima modifica:  28/10/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896