Utente 252XXX
Salve gentili dottori
Domenica sera ho fatto sesso con la mia ragazza verso le ore 18:00
precedentemente verso le ore 12:00 12:30 mi sono masturbato, ma non avendo a disposizione fazzolettini per pulire ho passato il pene per un breve istante sotto la doccia per poi asciugarlo con un asciugamano
Facendo poi sesso con la mia ragazza abbiamo iniziato senza precauzione (pochi minuti) per poi usare il preservativo nel quale ho eiaculato successivamente
La mia domanda è: puo il liquido preseminale portare qualche rischio dopo 6 ore e potrebbero esserci spermatozoi ancora attivi dopo questo lasso di tempo?
Premetto che ,puo sembrare strano, ma non ho mai visto fuoriuscire dal mio pene liquido preiaculatorio è possibile? anche masturbandomi da solo e provando a stare attento ad avvistare la fuoriuscita di questo liquido non ho mai visto niente solamente lo sperma fuoriuscire al momento del orgasmo...e possibile?

grazie dell'attenzione e mi scuso se il mio dubbio è formulato in maniera poco chiara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto riferisce è perfettamente fisiologico e non deve creare nessun allarme.La recente eiaculazione può giustificare la scarsa o nulla secrezione delle ghiandole bulbouretrali.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille della celerità
però non solo in questo caso non ho secrezioni ..non mi è mai successo di averne
e per quanto riguarda la mia prima domanda? puo esserci il rischio?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nessun rischio.Cordiallità.
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

è tutto nellla norma come già detto dal collega dr. Izzo, e comunque anche se per la prima volta nella sua vita avesse emesso del liquido pereiaculatorio, da studi su campioni di uomini adulti è emerso che nel liquido preeiaculatorio non erano presenti spermatozoi. tuttavia ogni precauzione è sempre consigliabile.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Grazie molto gentili e celerissimi
Però spesso si parla di liquido preseminale che specialmente nella seconda eiaculazione potrebbe contenere tracce di sperma precedente
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

nel secondo liquido preeiaculatorio il liquido nuovo "lavando" le pareti uretrali può raccogliere alcuni spermatozoi della precedente eiaculazione, ma in questo caso il suo quesito doveva essere più chiaro.

Ancora cordialità
[#7] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
era il mio primo quesito...cioè se dopo 6 ore poteva ancora esserci qualche spermatozoo attivo...però è successo altre volte che dopo il primo rapporto protetto ce n'è stato un altro a distanza di mezz'ora non protetto ma prima di questo mi sono lavato bene....quindi ripongo il quesito
" dopo 6 ore e dopo essermi velocemente lavato il pene con acqua e poi asciugato con asciugamano possono esserci spermatozoi ancora vivi? anche se non ho mai avuto secrezioni pre eiaculatorie? sapendo che il rapporto è stato non protetto solamente per pochissimi minuti?
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il rischio esiste anche se molto basso, le serva come monito per provvedere con metodi concezionali nei futuri rapporti.

Cordialità
[#9] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
grazie il suo collega però non era dello stesso parere ma di certo sono piu tranquillo ...grazie
un ultima domanda: in genere lo sperma una volta eiaculato quanto tempo rimane in vita?
[#10] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente



Gli spermatozoi non diventano inattivi al primo contatto con l’aria, ma a condizionare il loro tempo di sopravvivenza all’esterno e soprattutto la loro efficienza, sono le condizioni ambientali in cui si vengono a trovare, infatti l’ambiente umido, come quello creato dalle secrezioni vaginali, è una condizione ottimale, che permette loro di sopravvivere per parecchie ore.

Il mio collega era ed è del mio stesso parere, piuttosto dovrebbe formulare le domande in modo più chiaro, infatti anch'io ci sono arrivato in seconda battuta.........ma tutto si può sistemare.

Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
quindi anche lei è del parere che il rischio è minimo o pochissimo in seguito a quello che ho spiegato....?
e se lo sperma si trova a temperatura ambiente per 6 ore come per il mio caso è una condizione per cui possano resistere per tutto questo tempo?
[#12] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Mi sembra di essere stato più che chiaro ... il rischio è minimo.

Cordialità
[#13] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Grazie gentilissimi....
il fatto della vitalità era piu che altro per informazione personale..

grazie mille ancora