Utente 252XXX
Gentili Medici,
Negli ultimi mesi il mio fiidanzato ha avuto due o tre episodi di attacchi d'ansia e tachicardia. Recentemente in concomitanza con l'attacco ha esperito un senso di svenimento, vertigini, giramenti di testa e annebbiamento della vista. Inoltre ha un'infiammazione ai linfonodi inguinali che al momento però non creano eccessivo disagio. Escludendo gli esami medici generali (sangue e urina) a chi ci si potrebbe rivolgere?Come è meglio precedere?
Certa di un celere riscontro porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' corretta una valutazione specialistica internistica.

Saluti