Utente 587XXX
Buongiorno,
sono Lorenzo, ho 18 anni e vorrei porre una domanda ai gentili medici di Medicitalia.
Da circa una settimana (ieri in modo particolare) soffro di dolori localizzati nelle braccia, all'altezza della scapola sinistra, alla mano e/o il polso sinistro e da sopra il capezzolo sinistro fino all'ascella sinstra. Oggi ho poi notato che chiudendo e riaprendo la mano sinistra percpisco un lieve formicolio alle dita, cosa che alla mano destra non accade. Unito al fatto che non pratico attività fisica, mi chiedevo se potesse essere indice di un qualunque disturbo cardiaco.
Recentemente ho fatto analisi del sangue generali, che risultano senza problemi e un anno fa un elettrocardiogramma in pronto soccorso, anch'esso senza problemi, per quello che poi avrei scoperto essere un forte attacco di panico.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se hai fato una visita cardiologica e non si è evidenziata alcuna patologia, ti consiglio una visita neurologica accurata per capire se è il caso o meno di fare qualche approfondimento diagnostico.

Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Francesco Santoro
24% attività
0% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Dati i sintomi da Lei descritti, Le consiglio, oltre ad una accurata visita neurologica, di eseguire una Elettromiografia dei muscoli degli arti superiori ed eventualmente una Risonanza Magnetica dell'encefalo e della colonna cervicale, sempre previo comsulto neurologico. Auguri.
Dott. FRANCESCO SANTORO, Neirologo