Utente 196XXX
Salve gent.mi dottori sono un ragazzo di 38 anni e da quattro circa soffro di attacchi di panico e ansia da circa tre anni sono sotto cura con cipralex 10 mg pastiglie, e goccie di N circa 12 goccie solo al mattino.con questa cura sto molto meglio ma ultimamente ho degli strani sintomi.
Premetto che ho fatto una dieta dove ho perso in pochi mesi circa 17 kg ed ho raggiunto un peso ideale 76 kg. ( sono alto 181 cm). Seguo settimanalmente un regime alimentare di mantenimento ma nel week end mi concedo uno o due pasti piu abbondanti e gustosi...ed e proprio li che subentra il problema.se il pasto pesante lo consumo a cena poi il 99 % delle volte di notte mi sveglio con la tachicardia ed il cuore batte i. Un modo molto strano. ..fa circa dieci dodici battiti veloci poi ne fa quattro cinque lenti e cosi via per dieci quindici minuti tenendomi sveglio e spesso costringendomi a prendere le N per calmarmi.questo mi spaventa molto e vorrei sapere se un battito cosi e normale ed e dovuto ad uno stomaco pieno oppure e un problema reale di cuore? Vi prego rassicuratemi perche anche ora che vi scrivo esono sveglio dalle cinque.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è del tutto verosimile che la tachicardia sia un fenomeno riflesso della lunga ed elaborata digestione. Stia sereno non v'è alcun problema di cuore.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille dottore...credo alla sua conclusione anche perche il fatto succede solo quando ceno pesantemente e magari bevo anche un bicchiere in piu..
Pero la paura mi era lecita visto che la tachicardia e veramente scoordinata.
La saluto e le auguro buon lavoro.