Utente 214XXX
Salve, il mio problema è iniziato circa una settimana fa, con una ghiandola infiammata nella zona inguinale-basso ventre ed è proseguito con la comparsa dapprima di una poi 3 piccoli rigonfiamenti-bollicine rosse sul pene. Il mio medico mi ha detto che si tratta di candida e mi ha prescritto una cura di sporanox cp da 100 mg (2 al dì x 4 gg) ed una pomata da applicare localmente. Purtroppo oggi, a cura terminata, il problema non è scomparso, anzi, ora provo un pò di dolore nella minzione e mentre la ghiandola al linguine si è sgonfiata, ne è comparsa un'altra.
Vorrei avere un Vs parere sia sulla diagnosi sia sulla cura.grazie. F. G.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo da questa postazione ci è difficile capire il suo reale problema clinico.

Se la terapia indicata non ha permesso di risolvere il quadro clinico, come da lei riferito, bisogna risentire ora in diretta il suo medico ed eventuale anche un esperto andrologo od urologo e con lui arrivare a fare una diagnosi più mirata anche sul "dolore nella minzione" che lei lamenta.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottor Beretta,
La ringrazio per la repentina risposta e vorrei solo aggiungere che, mentre oggi sembra stiano rientrando i rigonfiamenti rossi, ho notato una vena sul pene che mi provoca un forte fastidio. Spero questa ulteriore informazione possa esserLe d'aiuto e comunque seguirò il Suo consiglio e contatterò nuovamente il mio medico. Cordialità.G.F.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo anche questo dato clinico non ci orienta verso la comprensione del suo reale problema...forse un flebite in corso o in divenire?

Rimane l'indicazioni di sentire in diretta sempre un esperto andrologo.

Cordiali saluti.