Utente 253XXX
Salve, ho 38 anni e da circa tre anni ho una leggera ptosi all'occhio sinistro. L'oculista non ha trovato niente agli occhi, solo una leggerissima proptosi allo stesso occhio, il neurologo ha detto che va tutto bene. La ptosi è di circa 2 mm. Porto costantemente le lenti a contatto e soffrendo di dermatite atopica è capitato di aver messo del cortisone sulle palpebre. Di solito, però, la dermatite mi colpisce sulla palpebra destra dove spesso ho messo cortisone, sulla sinistra solo in rarissime occasioni.
Non si capisce quale può essere il motivo di questa ptosi.
Ringrazio in anticipo.
Saluti
Mario
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
caro Mario
incominciamo ad abbandonare le lenti a contatto
per le palpebre usi una pomata oftalmica e non dermatologica
e monitorizzi con foto l'andamento della sua ptosi...
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta e complimenti per il sito.
ho già provato per una settimana a non utilizzare le lenti ma non ho assistito a un significativo miglioramento. Curiosamente ho notato che utilizzando un collirio, imidazil, per qualche ora la palpebra torna su, ho pensato che il collirio, agendo come vasocostrittore rende la palpebra più leggera e agisce solo meccanicamente e non come cura. prima di andare dall'oculista di mia iniziativa avevo anche utilizzato una pomata cortisonica (betabioptal che anni fa mi aveva risolto una congiuntivite in pochi giorni) per vedere se dipendeva da un infiammazione ma senza risultati.
saluti e grazie ancora.
Mario
[#3] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi ho dimenticato di scrivere che gli esami del sangue della tiroide sono apposto e che quando non porto le lenti sento un leggero senso di corpo estraneo nella palpebra superiore nella vicinanza al naso e proprio lì ho il sospetto che ci sia un leggero rigonfiamento. Pensavo che l'oculista guardasse all'interno della palpebra ma nn ha dato importanza alle ultime due cose, Guardando io dentro la palpebra non ho notato niente di differente rispetto all'altra, solo qualche capillare arrossato proprio in concomitanza al punto dove sento il corpo estraneo.
Le chiedo se è possibile la presenza di un piccolissimo calazio e se ci sono esami per capirlo.
la ringrazio anticipatamente
saluti
Mario
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
ormai penso che nessuno stia più seguendo la richiesta di consulto.....comunque aggiorno:
analisi del sangue vanno bene e tac negativa

dicono nn ho niente però la palpebra si è abbassata, che fare? a qualcuno è mai successa una cosa del genere?