Utente 924XXX
Salve,
da un paio di giorni il mio occhio sinistro è arrossato, gonfio, prude un po e fa fuoriuscire delle lacrime dense.
Leggendo alcune pagine del vostro sito ho visto che si potrebbe trattare di congiuntivite dovuta a reazioni allergiche.

Il fatto è che anche mia moglie e mia figlia hanno avuto la stessa reazione all'occhio sinistro (anche se a loro si è manifestato in modo meno violento il processo infiammatorio).


Su consiglio del farmacista dovrei utilizzare un collirio "OFTACILOX" e ETACORTILEN.

Che consigli mi date?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
in genere il consiglio e' quello di andare da un medico oculista
che e' colui che fa diagnosi
e prescrive la terapia...
che invece viene dispensata dal farmacista.
il fatto che la CONGIUNTIVITE sia monolaterale fa escludere una forma allergica (a meno che non sia una forma da contatto)
ed il fatto che ci sono membri della sua famiglia affetti dalla stessa patologia fa pensare ad una forma virale,
infatti lei parla di lacrimazione densa ma non di un particolare colore (giallo ad esempio nelle forme batteriche stafilococciche)
di più' non posso fare

le NOSTRE ETICHE E GIUSTE LINEE GUIDA
sottolineano
che
NON POSSIAMO SOSTITUIRCI AL SUO MEDICO
NE DARE TERAPIE ON LINE

buona domenica

Attenzione: MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.
[#2] dopo  
Utente 924XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta.

Cosa potrei fare per evitare di trasmettere la congiuntivite ad altri membri della famiglia? Le precauzioni quali l'utilizzo di asciugamani diverse ed evitare il contatto possono bastare o potrebbe consigliarmi quache altra norma di buona prassi?




[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
la cosa migliore e' tenere pulito l'occhio con garze sterili tipo IRIDIUM, usare fazzoletti di carta, federa, asciugamani personali.
un collirio antibiotico di copertura può' andare nel frattempo di formulare una diagnosi corretta...
ancora buona domenica
[#4] dopo  
Utente 924XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo.

Buona domenica a Lei.