Utente 536XXX
buonasera, poco fa mi è capitato di graffiarmi il dorso della mano con una vite. È uscito del sangue. . .dovrei preoccuparmi x il rischio tetano? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sinceramente no, la ferita si è lavata.

Comunque voglio darle delle indicazioni di carattere generale sul problema.

Non si contrae il Tetano per ferite con "ferro arrugginito" (credenza comune),
ma per qualunque lesione penetrante da parte di materiale, di vario genere, contaminato dal batterio (Punture da filo spinato, da spine di rosa, lacerazioni da legno, metallo, vetro, incidenti stradali, etc. ....)

Il Clostridium tetani è un commensale del tratto gastroenterico di molti mammiferi erbivori, soprattutto equini e ovini.

L'eliminazione delle spore con le feci di questi animali fa sì che il rischio di infezione sia massimo nei "campi tetanigeni", zone umide e argillose concimate, o dove avviene l'allevamento di questi animali.

Le ferite penetranti, soprattutto da filo spinato, o le lacero-contuse (cadute, vetri, pietre, attrezzi agricoli) sono le maggiori responsabili di tossinfezione tetanica nei paesi industrializzati.

Saluti.
[#2] dopo  
Utente 536XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per il Suo consulto. Alla fine stamattina ho fatto vedere la ferita al medico e anche lui mi ha tranquillizzata; piuttosto mi ha consigliato di fare un nuovo ciclo di 3 dosi di vaccino antitetanica. Ho chiesto specificamente se si trattava di solo vaccino o di immunoglobuline e lui mi ha risposto vaccino. Sul momento non ho pensato a chiedergli un'altra cosa: visto che mi è capitato di leggere su Internet che quando non si è più coperti da antitetanica e si rifà il vaccino, spesso si affianca anche l'iniezione di immunoglobuline, volevo comunque accertarmi che fosse solo vaccino e non con affiancamento di siero. In attesa di Sua gentile risposta, La saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se esiste il ragionevole sospetto dell'infezione tetanica e non si è coperti da vaccino si effettua una dose di immunoglobuline.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 536XXX

Iscritto dal 2008
Chiedo scusa, forse non ho spiegato bene il mio quesito: nel mio caso non c'è il sospetto di infezione tetanica ma il medico mi ha consigliato di fare un nuovo ciclo per i prossimi 10 anni a prescindere dal graffio che mi sono fatta ieri; quindi quello che volevo sapere è se questo ciclo comporta solo la somministrazione del vaccino o anche di immunoglobuline. Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Chiedo scusa,
allora sono io a non essermi spiegato bene.

Il vaccino serve per l'appunto a proteggere nel corso degli anni,

se invece, per l'accadere di un evento sospetto, ci si vuole coprire "immediatamente dal rischio,
essendo scoperti vaccinalmente,

si effettua anche una somministrazione di immunoglobuline.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 536XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ancora per la Sua risposta. Infatti il medico che mi ha vista stamattina non ha ritenuto di farmi fare una somministrazione di immunoglobuline perché non ritiene ci sia un sospetto di infezione. Il suo consiglio è stato proprio quello della vaccinazione per il lungo termine: avevo solo il dubbio che ci fosse da fare una somministrazione di immunoglobuline anche in sede di vaccinazione nelle 3 fasi...era appunto per capire come si svolgono queste 3 dosi di vaccino. Mi sembra quindi di capire dalla Sua spiegazione che nelle 3 fasi non siano incluse le immunoglobuline, giusto? Perdoni l'insistenza.
[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' così,
altrimenti il mio discorso non si terrebbe in piedi.
[#8] dopo  
Utente 536XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio ancora per la Sua gentilezza. E' un piacere farsi assistere quando si trovano medici competenti e altrettanto cortesi. La saluto nuovamente.
[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Grazie dei complimenti,

sono motivo di gratificazione.

Distinti saluti