Utente 105XXX
Buon giorno,
ho bisogno di chiederle un consulto.
Sono in cura ginecologica per PMA, devo fare la mia 4a stimolazione nei primi di giugno. Il mio centro mi dà nel ciclo precedente la pillola, uso Klipling, per programmare poi il tentativo. Questa è la seconda volta che la prendo, la prima volta presa per 31 gg non mi ha creato problemi.
Questa volta sono già 15 gg che la prendo, dovrei prenderla ancora per 5 gg e poi basta, poi si inizia la stimolazione ormonale.
Ieri, dopo 2 gg di una sensazione di oppressione al petto, ho chiesto al mio ginecologo spiegazioni se potrebbe essere la pillola a causare ciò, ma lui non mi ha risposto. Preciso che l'ECG, PT, PTT (esami che richiedono per l'anestesia) li avevo fatto 10 gg fa ed erano ok. Per sicurezza e spaventata mi sono recata al PS verso sera; mi hanno fatto tutte le indagini del caso:
ECG- risultato nella norma
Marcatori cardio - negativi
Tx toracico - nessun problema riscontrato, tutto nella norma, polmoni e cuore sono ok
Anche oggi non sono riuscita a parlare con il mio ginecologo, ma so dalla sua segretaria che mi ha sospeso il tentativo, ma io non vedo il motivo visto che è tutto ok.
Ho prenotato una visita cardiologica e ecocardiogramma per rassicurare me e il ginecologo sul mio stato di salute che al PS hanno detto già essere buona.
Secondo lei dopo questi esami risultati negativi se anche dall'eco fosse tutto ok, non c'è da preoccuparsi? Potrei fare il tentativo e fare l'anestesia del pick up?
Lei cosa ne pensa?
Grazie arrivederci


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ritengo da quello che riferisce che problemi cardiaci non ce ne siano. L'ECO dà informazioni sulla struttura e sulla funzione del cuore, ma già l'ECG e gli enzimi cardiaci risultati negativi in P.S. possono tranquillizzarla sulla causa dei suoi disturbi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Come fare a tranquillizare il mio ginecologo che sia tutto ok?Un referto cardiologico magari.
Secondo lei se non è un problema cardiologico posso fare il trattamento ormonale e l'anestesia?
Grz ancora
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Francamente non so se il suo ginecologo ha interrotto il programma per il supposto problema cardiaco, ma non credo. Se così fosse sarà lui ad affidarla a una valutazione cardiologica di fiducia o comunque accetterà le valutazioni che ha in programma di fare (ECO) se lo riterrà opportuno. Personalmente ritengo che i suoi disturbi abbiano poco di cardiologico.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille, spero che lui si convinca, gli ho mandato intanto gli esami del PS via email. Intanto approffondisco anche con visita e eco.
Un altra domanda:
se non sono il cuore e i polmoni lei crede che devo indagare su qualcos'altro? Si possono avere dolori al petto senza che esso ne sia colpito?

Grazie.