Utente 154XXX
Salve, da sabato sono in uno stato febbrile strano.
Sanato mattina sentivo la testa che girava e mi fischiavano le orecchie. Nel pomeriggio mi sono provato la febbre ed era circa 38, ho preso una tachipirina ed è praticamente sparita lasciandomi addosso una situazione di assoluto malessere.
Stamattina però si è ripresentata con 37.5, ho contattato il medico di base e mi ha detto di prendere della tachipirina anche in assenza di febbre.
Ora avverto pizzicare leggermente la gola ma la cosa che mi preoccupa di più è l'ingrossamento di un linfonodo sulla nuca, posso stare tranquillo?
Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Probabilmente da quanto scrive si tratta di un linfonodo reattivo (=i linfonodi reagiscono ingrossandosi).

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html

Ne parli tranquillamente con il suo curante. Si tratta di un riscontro molto frequente e niente affatto preoccupante.