Utente 137XXX
Buongiorno a tutti i medici, scrivo per un nevo di clark.Ho effettuato 2 visite (con mappatura digitale), un ginecologo mi ha detto che un nevo di Clark andrebbe asportato per prevenzione, mentre un altro per lo stesso neo mi ha detto di stare tranquillo perchè tali nevi non vanno sempre asportati ma è necessario monitorarli nel tempo con una visita ogni 6/12 mesi e di stare tranquillo...

voi cosa ne pensate?saluti e molte grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Ginecologo? probabilmente voleva dire dermatologo (anche perchè vedo che è un maschio.....:-))
Scherzi a parte, i nevi di clark meritano particolare attenzione e vanno strettamente monitorati, ed asportati alla minima variazione o innalzamento del punteggio dell'algoritmo diagnostico.
In pratica potrebbero aver ragione tutti e due.
L'atteggiamento prudenziale (rimozione con istologico ) è da preferire se vi sono aspetti dubbi o evocativi di trasformazione, tanto più se non si dispone di un buon videodermatoscopio e/o conoscenze specifiche elevate.
L'atteggiamento opposto invece può essere sostenuto se si ha strumentazione e competenze specifiche in dermatoscopia ,la lesione non ha aspetti pericolosi e il pz accetta di farsi controllare a breve.
Ovviamente contano anche altri fattori , quali numero, localizzazione , anamnesi, etc
Cordialità