Utente 253XXX
Salve, avrei bisogno di un informazione. Ho 34 anni e praticamente dalla nascita mi ammalo regolarmente o di tonsillite o di bronchite o di sinusite. Ho un fisico atletico e riesco bene nello sport, ma regolarmente il mio corpo si ammala e perdo di forza e di spirito. Ora la mia domanda e questa. Può il mio corpo essere attaccato sempre dalla solita infezione che rimane silente tranne quando aumenta o il caldo o il freddo o l'attività fisica? Generalmente i sintomi regrediscono dopo 2 settimane di antibiotici. Ma poi si ripropongono sempre. Sin da molto piccolo ricordo serie di punture antibiotiche molto dolorose ma non hanno mai risolto il problema. Le tonsille a detta dei medici (di base e ottorino) risultano buone. Se qualcuno può aiutarmi a svelare l'arcano. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
dovrebbe sottoporsi ad una visita immuno-allergologica per valutare la possibilità che presenti una forma "minore" di immunodeficienza primitiva e/o una malattia allergica cronica in grado di facilitare le infezioni delle vie respiratorie. In quell'occasione lo specialista Le consiglierà gli accertamenti più utili.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Innanzitutto Dott.marchi la ringrazio della risposta.
Stamani mi sono recato dal medico curante il quale mi ha sospeso dopo dodici giorni l'antibiotico RmKladic da 500mg una compressa al di dopo cena, col seguente risultato. le tonsille a vederle non presentano placche o rossore ma al tatto nel collo risultano ancora un po ingrossate (e le sento). poche volte al giorno sento un istinto a tossire, stanchezza generale ed eccessiva sudorazione come reazione al caldo. mi è stato consigliato un tampone faringeo per cercare presenze batteriche ma fra sette giorni in quanto adesso finito l'antibiotico non si vedrebbe nulla.nel suo consulto mi parlava di uno specialista per cosigliarmi. che figura medica mi consiglia? che specializzazione? Grazie ancora e buonaserata.
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Lo specialista che si occupa di immunodeficienze (primitive) è l'immunologo clinico.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dott.Marchi,
allora ricapitolando, il tampone faringeo ha dato esito negativo, allora il medico mi ha prescritto di fare le analisi del sangue per verificare la presenza di staffilococchi o streptococchi. Ho ritirato da due giorni anche quelli, con il seguente risulatato. staffilococchi non presenti e streptococchi presenti in una percentuale che a valutazione del mio medico sono normali e presenti in molti ma non sono sinonimo di nulla, quindi a suo avviso il mio organismo cede troppo rapidamente a gli attacchi di virus, e per rinforzare le difese mi ha prescritto di cominciare gia da oggi con un ciclo di immubron cosi composto. dieci compresse al mese per tre mesi. poi ne facciamo un altro ciclo. mi ha detto che i vaccini di solito si cominciano a settembre ma visto il caso ritiene di farmene fare due cicli. Ora mi domando una cosa. Perche alla minima attivita mi viene molto muco dal naso proveniente dalle sacche frontali?? perche tale muco è spesso verde? si tappa spesso anche o una narice o si ingrossa le tonsille. Oltretutto comincia spesso con il periodo di maggio, come in presenza di una allergia. Possibile che il tutto sia dovuto a virus che il mio corpo non riesce a combattere? Io sono e mi sento molto forte e sano tranne quando crollo per questa storia sempre allo stesso modo. Il dottore mi dice di fare una vita normale perche non dovrebbe succedere niente ma io intanto ho perso altri due mesi di sport, e seguendo il suo consiglio da una settimana sono andato al mare ho usato l'aria condizionata ho tenuto i finestrini aperti come fanno tutti compreso la mia compagna e i miei amici ma io gia adesso ho di nuovo il raffreddore col muco verde e lievi dolori tipo sinusite alla fronte. Mi creda è snervante. RingraziandoLa ancora per l'attenzione...Saluti
[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Ribadisco quanto detto nella replica #1.
L'immunostimolante potrebbe aiutare, ma a mio avviso prima si dovrebbe completare l'iter diagnostico.
Saluti,