Utente 253XXX
Salve, ho 21 anni, e il mio amichetto laggiù "soffre" di fimosi non serrata. A pene flaccido riesco a scoprire tranquillamente il glande (che mi risulta particolarmente sensibile) cosa che invece non accade durante l'erezione. A dire la verità la cosa non mi provoca particolari fastidi dal momento che ho rapporti sessuali in tutta tranquillità e senza complicazioni: l'unica cosa che mi ha fatto notare il problema è il sesso orale. Non essendo fidanzato, non ho rapporti frequenti con la stessa persona, e chi non mi conosce molte volte nel sesso orale non tenendo in conto il problema spesso ad un "momento piacevole" sostituisce un momento "di dolore". Ora mi chiedo, è necessario l'intervento chirurgico o posso risolvere il problema con esercizi per creare elasticità alla pelle e pomate? Ho subito lo scorso anno già un intervento chirurgico in day-hospital per una ciste sacro-coccigea e i tempi di recupero non sono stati facilissimi; questo tipo di intervento che tempi di recupero comporterebbe? Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi pare alquanto strano che abbia rapporti penetrativi tranquilli ed invece nel sesso orale abbia dolore, a volte esistono modiche infiammazioni cutanee croniche che possono mimare il dolore della fimosi. Consulti collega dal vivo, che bisogna, in tal caso, valutare dal vivo lo stato di glande e prepuzio.
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Potrebbe l'uso del preservativo ridurre lo "sfregamento" tra pene e vagina e quindi evitare quel dolore che invece compare in caso di sesso orale? Sicuramente consulterò un collega ma vorrei sapere se in casi analoghi è meglio operare o provare dapprima a risolvere il problema senza intervento chirurgico.