Utente 253XXX
18 mesi fa si è presentato un ascesso ad un linfonodo posizionato nell zona latero-cervicale sx, diagnosi effettuata in seguito ad una ecografia.
Mi è stato aspirato il liquido in più di un intervento e nello stesso periodo ho fatto una intensa cura antibiotica. Lo stesso liquido è stato analizzato e non presentava cellule maligne.
Dopo una serie di interventi il chirurgo mi ha detto che, nonostante le terapie suddette, anche se in quantità notevolmente minore, il liquido era comunque presente.
Oggi mi si è ripresentato lo stesso problema, con un ascesso di 5-6 cm.
Il chirurgo mi ha detto che il problema può essere eliminato definitivamente solo con un intervento chirurgico asportando il linfonodo.
Sto seguendo la strada giusta?
Mi sapreste indicare, se è possibile, una soluzione alternativa all'intervento chirurgico?
Vi ringrazio per la disponibilità e mi congratulo per il servizio offerto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Occorrerebbe fare una visita per fare una valutazione corretta; a distanza è impossibile apportare il contributo che si aspetta.

>>Mi è stato aspirato il liquido>> ma poi scrive >>ascesso>>

Non è la stessa cosa anche se il liquido purulento è pur sempre un liquido.

Se si tratta di un ascesso ragionevolmente andrebbe fatta una incisione ed un drenaggio e solo successivamente si provvederebbe all'asportazione se necessaria.

Ripeto che in caso del genere è molto difficile a distanza esprimersi correttamente.

[#2] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Condivido e aggiungo che bisognerebbe chiedersi perche' un linfonodo ascessualizza,cosa che abitualmente non succede al di fuori di specifiche patologie.Approfondirei.
[#3] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dottori, prima di tutto grazie per avermi risposto.

Quali sono le analisi che potrei fare per capire perchè questo linfonodo ascessualizza?

Quali potrebbero essere le patologie che lo hanno causato?

Buona giornata e buon lavoro.
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dottori, prima di tutto grazie per avermi risposto.

Quali sono le analisi che potrei fare per capire perchè questo linfonodo ascessualizza?

Quali potrebbero essere le patologie che lo hanno causato?

Buona giornata e buon lavoro.
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Deve essere visitato prima di impostare un inter diagnostco, dopo la visita potrebbe essere necessario eseguire esami del sangue ad esempio e la prima patologia che mi viene in mente è la tubercolosi ma non e' certo l'unica o la piu' probabile.