Utente 253XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni. Ho un problema durante il rapporto sessuale con la mia ragazza, ovvero non riesco ad eiaculare. Lei mi eccita molto infatti mi bastano pochi baci suoi che già raggiungo l'erezione e la mantengo senza problemi. Solo che i nostri rapporti finiscono prima che io riesca a venire (si parla di minimo 1 ora e mezzo). Lei prende la pillola quindi non uso profilattici. Tale problema di eiaculazione non sussiste quando mi masturbo. La causa può essere dovuta al fatto che il mio frenulo è troppo corto e rigido? Non sento dolore durante alcun tipo di effusione sessuale solo che quando ho l'erezione il glande non è totalmente scoperto. Lo è solo per metà e questo di da da pensare.
Grazie per l'attenzione
Attendo risposta
Saluti
Riccardo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la aneiaculazione o la pariale eiaculazione in detrminate forme di coito,rappresentano un disagio abbastanza frequente non sempre riconducibile a problemi anatomici e/o a patologie sistemiche o dell'apparato genitale maschile.Aldilà delle caratteristiche del frenulo,la relativa fimosi va risolta in quanto il prepuzio deve evaginarsi regolarmente sul glande,sia in stato di riposo che in erezione.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Quindi lei cosa mi consiglia di fare?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se è presente una fimosi,va operata,aldilà delle implicazioni psicologiche,comportamentali,situazioni e di coppia.Cordialità.