Utente 153XXX
Salve circa un mese fa ho voluto provare una fantasia sessuale
con il mio partner ovvero la pratica del pissing.
Durante il rapporto però ho fatto cilecca perchè ho avuto un'erezione
nel mentre e da lì a poco il pene l'ha persa e anche dopo aver urinato
non c'è stato niente da fare.
Il mio partner invece di rinunciare ha cercato di sollecitarlo in tutti i modi,
cosa che secondo me ha peggiorato la situazione, riuscendoci solo in parte e arrivando
ugualmente all'orgasmo con una mia erezione parziale.
Il problema però è questo da allora mi sembra di vedere e di sentire il pene diversamente,
come se si fosse un po' "ridimensionato", sia a riposo che in erezione.
A volte mi sembra come quando si fa il bagno in acqua fredda diciamo "ritirato".
Premetto che non ho provato e non provo nessun dolore,
forse ma raramente un leggero formicolio ma non internamente.
Circa due anni fa ho avuto dei fastidi e mi era stato riscontrato
un "modesto e diffuso ispessimento del setto intercavernoso"
ma mi è stato fatto notare che non era niente di grave e non c'era nessuna terapia.
Non so se sia peggiorata quella situazione o forse è solo una mia sensazione temporanea.
Ringrazio anticipatamente,
cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

i sintomi che ci racconta potrebbero far pensare ad un microtraumatismo che ha scatenato una leggera reazione infiammatoria e che merita un accertamento, anche alla luce della sua anmnesi "Circa due anni fa ho avuto dei fastidi e mi era stato riscontrato un "modesto e diffuso ispessimento del setto intercavernoso", con una visita specialistica seguita se necessario da un ecografia dinamica peniena.

Un cordiale saluto