Utente 253XXX
Salve! scrivo per mio padre. Ha 58 anni ed è diabetico da piu di un anno.
Dopo un esordio con valori molto alti e dopo cure specilistiche da circa 6 mesi ha valori glicemici ottimi. Al risveglio il range è sempre tra 90-115 e post prandiale max 140. Questi valori non hanno mai un avuto variazioni nell'arco dei sei mesi. Dopo la scoperta ovviamente mio padre ha eliminato quasi del tutto i dolci, che prima mangiava liberamente, e ridotto sensibilmente i carboidrati ad alto indice glicemico.
Mette molta attenzione nella dieta sia per paura credo che per coscienza.
Ora pero mi chiedo con questi valori mai fuori posto è possibile che continui a erdere peso? puo essere solo dovuta all'attenzione alla dieta che prima non aveva?
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

l'eliminazione dei carboidrati semplici ha permesso a Suo padre di ottenere un controllo ottimale sui valori glicemici ma, nel contempo, ha favorito anche il calo ponderale.

Sarà necessario, ora, ripristinare i normali rapporti tra i vari nutrienti attraverso una dieta normocalorica-ipoglicemica,

Per ulteriori spunti e riflessioni:

http://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/327-dieta-benessere.html

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta!
Vorrei se possibile approfittare della sua competenza.
Il quadro che le ho illustrato precedentemente è rimasto stabile, ho omesso di dire che mio padre soffre di una neuropatia più che altro al piede sinistro però è stato sempre monitorato ed ha passato molte visite presso centri specializzati.
Il mio quesito è può capitare che con una glicemia al risveglio di 107, colazione svolta verso le 8, verso le 12.30 si verifichi un episodio di ipoglicemia? Mio padre ha sempre sofferto molto il caldo, ed ha sempre avuto la pressione piuttosto bassa.Come le dicevo ha iniziato a sudare molto ed avere debolezza e giramento...appena ha mangiato una barretta al muesli e bevuto dell'acqua si è ripreso completamente. Puo essere considerato normale avendo per motivi di lavoro saltato lo spuntino di metà mattinata? Leggendo ho preso conoscenza della neuropatia vegetativa e sono un po preoccupato in questo senso.
Cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

nella patologia diabetica è consigliabile fare pasti frequenti e leggeri.

Pertanto, tra la colazione ed il pranzo sarebbe opportuno fare uno spuntino...magari utilizzando una porzione di frutta fresca.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille! si è proprio ciò che ritenevo piu corretto fare! Saluti
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Di nulla!

Cordiali saluti a Lei e tanti cari auguri per Suo padre.