Utente 253XXX
Salve a tutti. Ho 18 anni, sto con una ragazza da tre mesi e normalmente non ho mai avuto problemi di erezione.
Qualche settimana fa, però, lei ha provato a masturbarmi, e in poco tempo l'erezione è scomparsa. Inizialmente abbiamo dato la colpa all'agitazione e al fatto che sono circonciso (dalla nascita) e che quindi lei non sapeva bene come comportarsi. Abbiamo riprovato diverse altre volte, in cui ero molto più rilassato e le avevo spiegato bene come fare, ma il risultato è stato lo stesso.
La cosa assurda è che normalmente la mia erezione dura anche ore, mentre appena dopo che lei comincia a toccarmi svanisce. Ed inoltre se mi masturbo da solo non ho alcun problema, se non che a volte ci metto un po' di tempo, ma da quello che so per i circoncisi è normale.
Non sappiamo più come comportarci, non sappiamo se effettivamente c'entri il fatto che sono circonciso, se sia dovuto ancora all'agitazione (che comunque mi sembra di non avere...), se tutto si possa risolvere con l'utilizzo di un lubrificante, insomma se sia un problema fisico o psicologico. Brancoliamo nel buio, un vostro aiuto ci sarebbe sicuramente utile.
Grazie in anticipo. :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

la dinamica erettiva che lei ha descritto non deve spaventare. Piuttosto lei ha riportato dei dati che sono regolari: per esempio il fatto che lei abbia erezioni normali e durature in altre circostanze, come l'auto erotismo.

perciò, visto che dal punto di vista fisico non emerge alcun rilievo di anomalia compresa la circoncisione, è utile vivere la sessualità in piena sintonia con la compagna, magari cercando ed enfatizzando il piacere sessuale in modi e circostanze nuove, stimolanti e eccitanti.

poi comunque utile vedere in diretta lo specialista andrologo per discutere delle ulteriori novità conseguite.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi, ma io considero il fatto che l'erezione scompaia del tutto un'anomalia... Non è così?
:)
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

da tutto quello che ci scrive, il suo problema sembra avere una forte base psicologica ma, da questa postazione, nessuna diagnosi precisa e corretta possiamo fare senza per altro poter fare una attenta valutazione clinica diretta.

Infine, vista la sua giovanissima età, approfitti di questi "disturbi" e "non-sicurezze", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.