Utente 247XXX
Gentile dottore, volevo chiarimenti relativi risultato esami allergologici (alimenti e inalanti)

In particolare:
- Loglierella 1,32 kua/l
- Coda di topo: 1,47 kua/l
- Grano: 0,10 kua/l
- Tutti agi altri valori sono inferiori a 0,05
- Concentrazioni di Ige allergene superiori a 0,1 kua/l indicano presenza di sensibilizzazione

1) E' normale che tutti gli altri valori siano inferiori a 0,05 ma non 0,00 esatto?
2) Posso mangiare comunque pasta e derivati? Glutine 0,01 kua/l
3) La sensibilizzazione al grano potrebbe essere correlata ad un problema mio conclamato di gastrite e reflusso gastroesofageo?

Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
Le rispondo:
1) sì, ma in ogni caso anche eventuali positività devono essere interpretate dall'allergologo in base al quadro clinico;
2) sì, se non presenta manifestazioni cliniche riconducibili a reazioni avverse a farinacei;
3) sulla base del solo dosaggio delle IgE Lei NON risulta sensibilizzato al grano ma solo al polline delle graminacee («Concentrazioni di Ige allergene SUPERIORI a 0,1 kua/l indicano presenza di sensibilizzazione», e chiaramente 0,1 = 0,10).
Saluti,