Utente 204XXX
Salve, le spiego il mio problema. Sono una ragazza magra (48 kg per 1,60 m) ma tuttavia ho la "pancetta" prominente la qual cosa mi dà molto fastidio, anche se sono sempre stata così.
Il mio problema è che al mattino appena sveglia il mio ventre è piatto, ma appena faccio colazione mi "gonfio" e nel corso della giornata quando mangio a pranzo e a cena il "gonfiore" si accentua di più o di meno a seconda di quello che mangio. Questo mi provoca molto disagio quando voglio mettere un vestito o una maglietta un pò più stretta perchè essendo essenzialmente magra, secondo me, il difetto si nota maggiormente.
Ho un'alimentazione molto varia e povera delle cosiddette "schifezze": non bevo bevande gassate, non mangio merendine o patatine fritte e mi concedo pochi dessert, tuttavia questo problema si presenta ogni volta che mangio. Dimenticavo di dire che soffro anche di stitichezza e ovviamente il problema è accentuato nei giorni in cui la stitichezza si manifesta.
Ho l'abitudine di bere ogni giorno 1,5/2 l d'acqua.
Faccio esercizi addominali da vari mesi, costantemente, senza ottenere visibili risultati. Non mi sono potuta iscrivere in palestra per mancanza di tempo: fare mezzora di esercizi a casa è più semplice.
Manco a dire di dimagrire perchè potrei dirle che lo scorso novembre a causa di certi problemi di salute ho perso 4 kg (che poi ho rimesso), nonostante ciò la pancetta non se ne è mai andata. Avevo le cosce e le braccia che sembravano appartenere a uno scheletro e la mia "brava pancetta" sempre lì al suo posto.
Mi domando se c'è qualcosa che si possa fare. Pensavo di accoppiare agli esercizi di ginnastica sugli addominali una di quelle creme cosmetiche che rassodano e tonificano. E' una buona idea? Sto sbagliando in qualcuna delle mie abitudini quotidiane? Ha qualche buon consiglio da darmi? Potrebbe essere un difetto "ereditario"(lo ha avuto anche mia nonna da ragazza)? E se lo fosse, sarebbe irrisolvibile in quanto tale?
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
le spiegazioni potrebbero essere molte e sarebbe indicata una visita. Le posso sicuramente dire che una dieta più ricca di scorie e verdure potrebbe aiutarla a risolvere i problemi di stitichezza, Eventualente può parlarne con un collega gastroenterologo. Successivamente se il problema non si risolvesse si valutano ulteriori trattamenti di medicina/chirurgia estetica.
cordiali saluti