Utente 253XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 25 anni , sono molto ansioso e venerdì ho effettuato una visita anestesiologica per un intervento che devo subire al ginocchio. Durante la visita ho notato che nelle analisi del sangue avevo un valore alterato ma la dottoressa non mi ha nè avvisato di quel valore nè fatto vedere il foglio, poi dopo mi ha fatto firmare un foglio dove dichiaravo che quella era solo una visita anestesiologica e non una visita di controllo di salute generale. Sono un pò spaventato per quel valore che non sono riuscito a leggere ma solo a intravedere l'asterisco.
Perchè la dottoressa non mi ha detto niente?Avrò qualche problema nell'anestesia? Premetto che ho appena sospeso un ciclo di antiinfiammatori che però ho preso durante il giorno del prelievo, ed ho avvertito di ciò la dottoressa che mi ha chiesto di sospenderlo qualche giorno prima dell'intervento-

Ringraziandovi anticipatamente vi saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, il suo quesito e' molto generico perche' non dice nulla su: che tipo di intervento ortopedico fara', per che tipo di anestesia ha firmato il "consenso informato" che non e' una semplice firma di convalida per aver fatto "solo" una visita anestesiologica ma un momento estremamente importante nel quale deve essere stato informato che per il suo problema chirurgico lei sara' sottoposto ad un procedimento anestesiologico di tipo "X" e che i possibili effetti collaterali, stante le condizioni di salute, possono essere di tipo "Y"....
In questa visita poi e' stata posta una classificazione del suo " rischio anestesiologico" di cui lei deve esserne stato ben informato e deve aver ben compreso tutto. In assenza di cio' il consenso informato NON HA alcun valore medico-legale.
Se la Collega non le ha parlato di quel valore alterato, non so come se ne sia accorto, probabilmente risulta essere ininfluente per la procedura ma lei era assolutamente autorizzato a chiedere spiegazioni se le rimaneva qualche dubbio.
La visita anestesiologica poi, ma e' il mio parere personale, e' un momento importante per studiare e valutare il perfetto , o meno, stato di salute generale di un paziente. Spesso mi soffermo coi miei qualche minuto in piu', in ambulatorio, se riscontro dei valori fuori dal range di normalita' che magari sono ininfluenti per l'intervento, tranquillizzando il paziente in merito ma sollecitandolo dopo a rivolgersi al proprio curante per successivi controlli futuri. Ritengo sia necessario utilizzare la visita anestesiologica anche per fare della prevenzione sulla Salute. Lei pertanto se ha tutti questi dubbi dovrebbe ricontattare l'anestesista o rivolgersi a quello che trovera' in sala operatoria il giorno dell'intervento per fugare qualsiasi dubbio. In ultimo ritengo che se comuqnue la collega non le ha detto nulla di particolare, lei possa fare anestesia e intervento con tranquillita'. Stia certo che il professionista che l'ha visitata non ha considerato la visita solo una formalita'.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta tempestiva, non volevo affatto sminuire la serietà della visita,l'intervento che farò è al meisco + LCA e l'anestesista mi ha detto che, come nella norma mi anestetizzerà solo gamba destra. Non mi ha detto però detto nessuna classe di rischio anestesiologico che io non sapevo dovessi sapere obbligatoriamente. L'anestesista mi ha tranquillizzato su molti aspetti, non mi ha però come dice lei, fatto presente niente su quel valore che io ho intravisto mentre lei leggeva i risultati delle mie analisi. Io non me la sono sentita di chiedere chiarificamenti perchè sembrava quasi volessi spiare nel suo lavoro,ma io ero solo interessato ai miei risultati. L'anestesista che mi ha visitato non sarà la stessa della sala operatoria ?? Se è la stessa potrei chiederle i miei risultati,anche se non credo che possa darmeli, vero??
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Buongiorno e buona domenica. Dunque lei sarà sottoposto ad anestesia spinale (subaracnoidea). Anestesia classica per questo tipo di intervento. Ora sappiamo in più che la Collega l'ha tranquillizzato su molti aspetti perchè è sicuramente in buona salute per cui sarà stato inquadrato in una classe di rischio bassa.
Non è detto che lo specialista che troverà in sala sia lo stesso, ma questo poco importa perchè il nuovo collega avrà con se il cartellino anestesiologico compilato al momento dellla visita con il suo consenso. Comunque può tranquillamete togliersi ogni dubbio chiedendo di quel valore che secondo lei non è nella norma riscontrato precedentemente. Certo che può darle qualsiasi informazione, non sono mica segreti e riguardano lei e la sua salute.
Mi sento pertanto di poterla tranquillizzare, segua il consiglio di sospendere gli antiinfiammatori prima dell'anestesia come prescritto e comunque informi il collega se per caso ha dovuto assumerne altri.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Sono appena stato contattato dall'ospedale che mi ha avvisato dell'esito positivo delle visite preanestesia e mi ha confermato la data del ricovero e dell'intervento previsto per il 18/06.
Sicuramente quel giorno chiederò allo specialista di quel valore, ma mi avete già molto tranquillizzato.

Ringraziandola ancora le porgo i miei saluti.