Utente 252XXX
Salve sono una ragazza di 18 anni. Premetto che soffro da un pezzo di attacchi di panico e sostengo che questi siano dovuti a una forma di ipocondria (questo è un mio pensiero da ignorante in materia). Il mio problema è che da un periodo ho spesso oppressione al petto e soprattutto alla bocca dello stomaco, mi da benessere metterci la mano sopra o sdraiarmi a pancia sotto o semplicemente curvando la schiena piuttosto che stare dritta dritta. E mi capitano fitte al petto. A quel punto mi prendo di panico, oggi ho rischiato un attacco di panico per esempio, fortunatamente li posso gestire un pò. Ora la mia domanda è: è possibile che sia qualcosa al cuore? è possibile un probabile infarto? io mi terrorizzo al solo pensiero e faccio caso a ogni dolore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'infarto del miocardio è tutt'altra cosa rispetto a quanto lei riferisce. E' probabile che alla sua età i disturbi che riferisce possano essere dovuti a un'ernia iatale o a un reflusso gastroesofageo. Senta il parere di uno specialista gastroenterologo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
allora mi sa che devo cercare di escludere il possibile infarto! la fissazione è peggio della malattia purtroppo, e questo è un mio problema. Grazie della disponibilità e cordiali saluti.