Utente 589XXX
Egregio Dottore,

ho 37 anni , sposato, ed è circa un anno e mezzo che stiamo cercando di concepire un figlio.
Visto che la gravidanza fin ora non è arrivata il ginecologo di mia moglie mi ha prescritto uno spermiogramma eseguito il 04.02.08, questi sono i risultati:

infezioni assenti
giorni astinenza: 3
volume: 3,4 ml (>_2)
pH: 7,5 (7,2 - 8)
Aspetto: avorio - opalescente
Fluidificazione: completa
Viscosità: normale
Mar-test IgG (test al lattice): assenti
Fruttosio: 210 mg/dL (160/600)
Concentrazione/ml: 72.000.000
Concentrazione eiaculato: 244.800.000
Motilità lineare veloce: 5,5%
Motilità lineare lenta: 13,8%
Discinetica o non lineare: 16,6%
Agitatoria in loco o in situ: 4,2%
Immobili: 59,9%
Forme tipiche: 61%
Forme atipiche: 39%
Leucociti/ml: 0,1x10(6)
Emazie: Rare
Elementi linea spermatogenetica: alcuni
Zone di spermioagglutinazione: rare
Cellule epiteliali: alcuni
Test di vitalità (eosina): 74%

A fronte di questi risultati il ginecologo di mia moglie mi ha prescritto della bio-arginina da assumere due volte al giorno (mattina e sera) e di fare anche un ecodoppler dei vasi spermatici per escludere il varricocele.

Ora i miei quesiti sono i seguenti:

premettendo che svolgo lavoro di rappresentanza da circa 10 anni per cui sono costretto a stare in macchina per circa 4-5 ore al giorno, la scarsa motilità può dipendere da ciò?

non ho nessun tipo di dolore ai testicoli, un eventuale varricocele potrebbe causare solo la scarsa motilità e non influenzare il numero degli spermatozoi?

mia moglie ha un ovaio di tipo follicolare, quindi molto difficile determinare il giorno dell'ovoluzione (la scorsa settimana abbiamo fatto un monitoraggio follicolare per determinarla e per la prima volta da quando sposati abbiamo avuto un rapporto durante l'ovulazione, ne attendiamo l'esito).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
una riduzione della motilità degli spermatozoi non ha come unica causa un varicocele. Qualsiasi alterazione del liquido seminale come quello da lei riferito non è una malattia ma è un "segno" , equivale cioè ad un sintomo clinico, che può essere dovuto a diverse cause che devono essere attentamente valutate.
In queste situazioni cliniche il primo passo da fare non è prendere un farmaco qualsiasi ma consultare un esperto andrologo che, valutata attentamente la sua situazione clinica, poi imposterà le successive indicazioni diagnostiche e terapeutiche. Poi per ritornare alle sue domande specifiche sicuramente stare tutto il giorno seduto al caldo di un'autovettura non fa bene alla produzione di normali spermatozoi ed infine un varicocele , se presente, può essere completamente asintomatico , cioè non dare altro disturbo se non un'alterazione del liquido seminale.
Auguri per il rapporto mirato ed un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org

[#2] dopo  
Utente 589XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dottore,

ho letto attentamente la sua risposta, ma la domanda per la quale cerco una risposta è:

i risultati ottenuti dallo spermiogramma come sono da ritenersi con o senza speranza, nel senso che è possibile intraprendere una gravidanza per mia moglie?

Grazie anticipatamente per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
certo, finchè ci sono spermatozoi c'è speranza. Detto questo poi devo fare un appunto sul liquido seminale che ci ha inviato perchè mi sembra non eseguito secondo le indicazioni date dall'OMS. Una normalità della morfologia dei suoi spermatozoi al 61% non è un dato credibile, secondo questi parametri. Il mio consiglio finale è quello di ripetere l'esame del liquido seminale e poi consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it

[#4] dopo  
Utente 589XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dottore,

ho eseguito il doppler ai vasi spermatici e questo è il risultato:

testicoli in sede scrotale
dx dlong mm54, sn dlong mm 52
parenchima omogeneo in ambo i lati
regolare morfologia degli epididimi
non evidente idrocele
non evidente varicocele.

A questo punto l'unico motivo spiegabile per il quale ho la motilità degli spermatozoi un pò bassa potrebbe essere il delicato momento che sto attraversando dovuto alla condizioni di mia madre, che ha subito a dicembre u.s. la frattura del femore in conseguenza di ciò una embolia polmonare con il conseguente allettamento e la totale assistenza da parte ns. 24 ore al giorno.

Ringrazio anticipatamente.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
comunque a questo punto bisogna arrivare a capire perchè il suo quadro seminale non è nella norma . Una astenozoospermia , cioè una motilità degli spermatozoi non buona, è un sintomo, un segno che ha alla sua base diverse cause. Lasci perdere le sue "particolari" ipotesi , anche se possono avere una loro giustificazione. Prima cosa da fare , in queste situazioni cliniche , è sempre consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana. Se desidera poi avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile leggere il manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma , oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino. Un altro consiglio infine ,se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema a riprodursi, è quello di consultare il nuovo forum sull'Infertilità nel sito www.madreprovetta.org.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.


Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it


[#6] dopo  
Utente 589XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dottore,

visto che dall'ecografia che ho fatto non risulta nulla di anomalo ai testicoli, e alla prostata, l'unico motivo che plausibile per il quale ho la motilità bassa degli spermatozoi può essere dovuta o a fattori di stress contingenti oppure al tipo di lavoro che svolgo.

Ringrazio anticipatamente.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
certo lo stress può essere un fattore da considerare ma solo dopo avere esaminato per bene tutta la sua situazione clinica nei minimi particolari.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com