Utente 254XXX
Buon giorno,

mi rivolgo a voi perchè sono una ragazza di 18 anni, ma nonostante io sia magra e abbia sempre tenuto un'alimentazione sanissima, presento della cellulite nella zona dei glutei e delle cosce e mi chiedevo se la radiofrequenza potesse curarla.

In attesa di una vostra gentile risposta, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
gentile utente, sicuramente potrà avere dei benefici. Per quantificarle il grado di miglioramento (indicativamente) e per valutare se nel suo caso specifico può essere indicata le consiglio una visita con uno specialista della sua zona.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

immagino, vista la sua giovane età, che la cellulite che lei lamenta non possa essere di un grado avanzato.
Nelle fasi iniziali o comunque non troppo complicate l'uso della radiofrequenza può senza dubbio dare benefici importanti.

Alla radiofrequenza (sia unipolare con azione più "profonda" che bipolare, più superficiale) altre metodiche possono essere associate per ottenere risultati soddisfacenti.

Sempre restando nell'ambito delle terapie non invasive (quindi più adatte al suo caso e comunque più confortevoli per qualsiasi paziente) mi permetto di segnalarle un tipo di terapia che associa, radiofrequenza, raggi infrarossi, massaggio meccanico e aspirazione (vacuum).

Troverà facilmente in rete notizie su questa metodica per la quale esistono apparecchiature con diversi nomi commerciali ma fondate tutte sugli stessi principi fisici.

Questo tipo di terapia, di grande confort, presenta pochissime controindicazioni: non può essere praticata su soggetti portatori di protesi metalliche di grandi dimensioni, sulle gestanti, sui portatori di pacemaker, su pazienti con infezioni cutanee o malattie sistemiche quali diabete o malattie autoimmuni.

Il meccanismo su cui si fonda è rappresentato fondamentalmente dalla veicolazione di calore al di sotto del derma (dovuto a RF e infrarossi) che stimolano la produzione di nuovo collagene e la riattivazione della microcircolazione locale. Il massaggio ed il vacuum favoriscono anche un aumento del metabolismo delle cellule lipidiche sottocutanee con riduzione del grasso corporeo.