Utente 124XXX
Buongiorno,
Circa un anno fa sono stata affetta da una brutta sciatalgia. Il neurochirurgo cui mi sono affidata mi prescrisse, oltre a cortisone ed altro, degli integratori: Nicetile e vitamine del gruppo B.
La situazione allora rientrò entro limiti decisamente più accettabili senza mai scomparire del tutto. Per contrastare questi strascichi pensavo di ri-assumere ora per un mese circa gli integratori che ho assunto allora. Ma il Nicetile ed il B-total costano, secondo me non poco.
In particolare, per il Nicetile, che ho letto essere a base di L-acetilcarnitina HCI (che non so cosa sia), pensavo di sostituirlo con un integratore a base di ACETIL L-CARNITINA usato dagli sportivi. E' una valida sostituzione?
Grazie mille per l'attenzione e per la risposta che vorrete darmi.

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
la concentrazione riportata negli 'integratori sportivi' è inferiore a quella del Nicetile che ha l'indicazione per le neuropatie