Utente 146XXX
Gentili Dottori,

da qualche anno vado in palestra (2-3 volte a settimana), praticando, oltre a qualche esercizio aerobico, soprattutto pesistica (con pesi di alcune decine di chili). Il mio obiettivo è quello di raggiungere un fisico prestante, ma non certo da body builder. Seguo un'alimentazione equilibrata (una tazza di latte ogni mattina, mangio pasta tutti i giorni mentre carne, uova e pesce due volte a settimana, in quantità comunque moderata) e non ho nessun problema di salute. Il mio farmacista mi ha consigliato degli integratori proteici per sportivi: mi ha proposto un prodotto (preparato dalla farmacia stessa), il cui contenuto è il seguente: “I- Leucina 54, Isoleucina 27g-Valina 27g, Creatina 62,5g-Arginina 12,5g, Fruttosio 12,5g, ad 200g”. Si tratta di granuli da sciogliere in una borraccia d’acqua. L’indicazione è quella di assumere una quantità pari a 10ml, tramite misurino apposito, venti minuti prima dell’allenamento. Per il post-allenamento, invece, mi ha consigliato un altro prodotto (sempre in polvere, da diluire in acqua, anche se in questo caso non è preparato dalla farmacia), contenente: “Informazioni nutrizionali 100g: valore energetico 407 kcal (1720 kj), proteine 78g, carboidrati 7,5g, grassi 7,2g, vitamina B6 4,67mg. Amminogramma per 100g di proteine: isoleucina 6,4g, leucina 10,6g, lisina 9,6g, metionina 2,2g fenilalanina 3g, treonina 6,7g, triptofano 1,4g, valina 5,9g, istidina 1,7g, alanina 5,0g, arginina 2,1g, acido aspartico 11g, cisteina 2,2g, acido glutammico 18,1g, glicina 1,4g, prolina 5,5g, serina 4,6g, tirosina 2,6g”. Per questo integratore, la dose raccomandata è di 2-3 misurini (da 30g ciascuno), da assumere, appunto, sia subito dopo l’allenamento, sia tutti gli altri giorni della settimana, preferibilmente al mattino, durante la colazione. Premetto che il mio obiettivo è sì quello di aumentare la massa muscolare, ma, soprattutto, di rimanere in salute! Vi segnalo, inoltre, che da quando assumo questi integratori mi sento molto meglio, molto meno stanco (prima accusavo anche qualche capogiro, a seguito della stanchezza) e più “fresco”. La mia domanda è: posso continuare così, oppure ci sono dei rischi, soprattutto a carico dei reni? Preciso di avere 27anni, di essere alto 179cm e di pesare 72-73 kg e di non aver mai avuto problema di salute alcuno. In attesa di una Vostra gentile risposta, ringrazio e saluto cordialmente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Buonasera,
premetto che mi sembra strano il comportamento del farmacista, che a quanto pare si dedica a vere e proprie prescrizioni "nutrizionali".
Ad ogni modo, il rapporto tra contenuto/supplemento proteico della dieta e comparsa di malattia renale è molto poco chiaro.
Esistono evidenze che ridurre il contenuto di proteine nella dieta limiti la progressione di una malattia renale, in chi già ne è affetto. Non è invece stato provato con sufficiente confidenza che una dieta iperproteica possa essere causa di malattia renale. E' verò che può influenzare gli esami del sangue (la sua dieta aumenterà la creatininemia, che è l'indice usato per stimare la funzione renale: infatti i suoi integratori contengono creatina, da cui deriva la creatinina!); è vero chè può aumentare la filtrazione dei reni (iperfiltrazione) e che ciò, in alcuni modelli di malattia, può predisporre alle malattie renali. Ma quali siano gli effetti a lungo termine, in un individuo altrimenti sano, non è ben noto.
Il consiglio, in senso cautelativo, è comunque di non prolungare all'infinito un supporto come quello prescrittole.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, Dottor Mangione. A parer Suo, se optassi per un'integrazione di 6 mesi consecutivi, sospensione per 1 mese e successiva ripresa, potrebbe andare bene?

P.s.: riguardo al farmacista forse mi sono male espresso: ero stato io a chiedergli esplicitamente un integratore proteico per sportivi e lui mi ha proposto alcuni prodotti...
[#3] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Salve,
mi sembra un programma dietetico comunque impegnativo. Se ritiene di averne necessità, si rivolga a un dietologo che potrà consigliarle una dieta personalizzata.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, Dottore.