Utente 254XXX
salve io e mio marito cerchiamo una gravidanza da 9 mesi senza un buon risultato abbiamo cosi deciso di andare a fare i dovuti esami che riporto
giorni di astinenza 3
liquido seminale trattato 1ml
motilita a(progressiva rapida)50%,b(progressiva nn rettilinea)30%,c(non progressiva)0%
morfologia forme normali 4%
campione normale idoneo per inseminazione artificiale
esame macroscopico volume 6 colore trasparente ph8 coagulazione presente liquefazione completa viscosità normale
esame microscopico
numero spermatozoi/ml 28000000
numero totale spermatozoi 168000000
cellule rotonde 500000
leuociti 500000
agglutinazione assente
pseudoagglutinazione assente
motilita dopo 60'
a(progressiva rapida)10%
b(progressiva non rettilinea)20%
c(non progressiva)30%
motilità dopo 120'
a 15%
b 15%
c 30%
morfologia
forme normali 2%
anomalie della testa 66%
anomalie testa tratto intermedio e coda 32%
anomalie della coda 0%
vorrei gentilmente sapere se c'è una minima possibilità di rimanere incinta con questi risultati
la ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

ha evidentemente sbagliato branca specialistica confondendo nefrologia con andrologia e per questo mi permetto di rispondere in modo anticipato al quesito da lei ora qui postato.

Le dico subito che l'esame del liquido seminale, da lei inviato, sembra presentare una non perfetta motilità e morfologia, anche secondo le ultime indicazioni e parametri dateci dall'OMS; tale situazione non esclude comunque in modo categorico la possibilità di avere una gravidanza, anche spontanea.

Vista la dispermia ora però la cosa più saggia da fare è quella di sentire in diretta il suo medico di fiducia e poi, a ruota, un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana e con lui ripetere la valutazione del liquido seminale e, se confermata la dispermia, iniziare un percorso diagnostico capace di arrivare a fare una diagnosi precisa della causa o delle causa del problema e poi iniziare una mirata strategia terapeutica per risolverlo.

Nel frattempo comunque, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la risposta in effetti mi sono accorta dopo aver inviato il messaggio che ho sbagliato branca della medicina dopo la sua risposta farò fare gli esami a mio marito posso stare tranquilla sul fatto che nn è inpotente?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

non confonda l'impotenza con un eventuale problema ad avere un figlio; mi raccomando non mischi problemi clinici che non hanno quasi mai una loro correlazione diretta.

Sentite ora in diretta un esperto andrologo.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Purtroppo quando ci sono dei problemi noi donne andiamo in panico e pensiamo sempre al peggio ho visto che lei lavora anche a milano se mio marito si convince a fare una visita lei sarebbe disponibile
scusi se continuo a farle delle domande ma da cosa puo dipendere il fatto di avere delle esami non del tutto buoni e come mai nel referto c'è scritto che puo essere idoneo x un eventuale inseminazione?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

la frase da lei citata e presa dal referto dell'esame è un'indicazione che alcuni ginecologi chiedono ma che non indica nulla sulla eventuale problema seminale presente.

Le ripeto ora bisogna sentire in diretta un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Cordiali saluti.