Utente 790XXX
Buongiorno, sono un uomo di 39 anni e rappresento quanto già accennato in altro post; questa seconda richiesta è determinata dall'episodio che mi ha abbastanza preoccupato.
Ieri sera, dopo circa 20-25 minuti di corsa lenta all'aria aperta, nel verde, ho dovuto smettere perchè avevo difficoltà a respirare e c'era un aumento della frequenza cardiaca, un senso di oppressione al torace ma senza alcun dolore in nessuna parte del corpo.
Dopo essermi fermato e rilassato con profondi respiri per diversi minuti il disturbo è andato via via scomparendo.
Avverto comunque, anche stamani, delle extrasistole, o anche dei rigurgiti alla zona toracica, una specie di "tuffo al cuore", come se il cuore si fermasse per un istante.
Ho qualche chilo di troppo (10 circa), inoltre soffro di allergie che quest'anno mi stanno mettendo davvero a disagio e ho ripreso a correre all'aperto da poco; nel recente passato solo un po di cyclette e vita abbastanza sedentaria.
Soffro di ipertensione e gozzo tiroideo, che curo con norvasc 10 ed eutirox 75-50.
Negli ultimi 3 mesi ho effettuato ecg-holter ecg 24 ore-test ergometrico-eco cardio, tutto sostanzialmente nella norma.
All'ultimo ecocardio (maggio) è risultato un ventricolo sx di normali dimensioni interne con spessori parierali ai limiti della norma, ovvero 54(37-56).
Atrio sx di normali dimensioni, 39 (19-40).
cavità cardiache dx di normali dimensioni.
Lieve insufficienza valvolare mitralica e tricuspidale.
Essendo che sono valori si normali, ma comunque al limite, vorrei un vostro parere/consiglio in merito.
Il cardiologo che ha eseguito l'ecocardio mi ha detto che la situazione è normale.anche perchè è un esame sempre abbastanza vicino a quelli fatti nel corso degli anni. in un eco cardio del 2004 era stata dignosticata una ipertrofia parietale ventricolo sx, poi rientrara negli esami del 2005-2008-2011 e appunto 2012.
Test ergometrico positivo, nel senso che dovrebbe essere tutto a posto.
L'holter ecg 24 ore che,tra le altre cose che comunque non presentano nulla da segnalare, recita testualmente:
"fasi di bradicardia sinusale notturna (Fc minima 37 BCM) bassa?; due battiti prematuri sopra ventricolari; rarissimi battiti prematuri ventricolari isolati, monomorfi".??
Di recente l'ft4 è risultato leggermente fuori norma (1,91), a fronte di un tsh tendenzialmente basso (0,55), mentre è risultata un po alta anche la dopamina (425), mentre il resto delle catecolamine e l'acido vanilmandelico erano nella norma.
Faccio presente che a volte ho delle sudorazioni improvvise, soprattutto a zona collo orecchie e capo, ho molta sensibilità ai cambi di temperatura ed al caldo in generale, il che mi porta a sudare con estrema facilità.Suggestione?
In passato ho fatto molto sport, ora la vita è abbastanza sedentaria; sport sporadico e non continuativo.
Un vostro parere sarebbe gradito

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ascolti, i suoi problemi non sono cardiaci. Lei soffre di ipertensione e distitoidismo e i disturbi che lamenta sono secondari a queste 2 problematiche. Il cuore è sano. Farebbe comunque bene a svolgere un pò di attività fisica anche per ridurre il sovrappeso. Non può che giovarle e....si tranquillizzi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 790XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta Dottore.
Un suggerimento in tal senso? naturalmente oltre a quelo di perdere peso, del quale sono molto cosciente.
Dove pensa che dovrei o potrei indagare? come già detto, le allergie si stanno facendo mollto sentire quest'anno, potrebbe essere un'ipotesi?
cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'allergia può giustificare le difficoltà respiratorie improvvise come quella che le è comparsa correndo (ad esempio le allergie ai pollini possono esserne responsabili). Un allergologo potrebbe esserle di aiuto più di me. Per le extrasistoli se sopraventricolari possono essere dovute all'eutirox che assume, ma non rappresentano un problema se non soggettivo visti i risultati dell'holter che lei riporta.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 790XXX

Iscritto dal 2008
grazie ancora. Cordiali saluti