Utente 788XXX
Buongiorno a tutti.
Ho 40 anni e ieri mi è stata prescritta dallo specialista, presso cui sono in cura, una terapia con un pastiglia di Efexor 37.5 e 5 gocce di Xanax al mattino e 5 gocce alla sera, per risolvere uno stato di depressione e forte ansia, cosa di cui ho già sofferto in passato, ritornato fortemente 3 settimane. Ciò che il terapista mi ha consigliato di chiedere è un parere oculistico per sincerarmi del fatto che l'Efexor non possa aggravare una patologia che mi è stata riscontrata qualche mese fa: pressione oculare alta (26). L'assunzione di Efexor sembra infatti possa portare ad un innalzamento della pressione oculare (info riportata sul bugiardino del medicinale) Specifico che al momento non mi è stato diagnosticato il glaucoma e che per ora non mi è stata prescritta alcuna terapia, ma solo esami periodici per tenere sotto controllo la cosa..
Potete aiutarmi a sciogliere questo dubbio?
Vi ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Buona sera gentile utente. se già soffre di ipertono oculare dovrebbe andare cauto con i farmaci che possono aumentare ulteriormente la P oculare onde evitare un attacco acuto di glaucoma. Le soluzioni potrebbero essere 3:
1) Iniziare contemporaneamente un collirio ipotonizzante se proprio non può fare a meno del farmaco che sta assumendo.
2)Sospendere il farmaco che ha come effetto collaterale l'aumento della P oculare.
3)Sostituire il farmaco che ha come effetto collaterale l'aumento della P oculare con un altro simile ma che non ha questo effetto collaterale.
Ne parli con il suo medico. Un saluto