Utente 237XXX
Gentili Dottori,circa due mesi fa mi è stata diagnostica la candida,da curare con la crema Gyno Canestren (peraltro una crema vaginale)
La crema ha sortito il suo effetto,ma smesso l’utilizzo,il problema ritornava,così sono stato costretto a farne di nuovo utilizzo. Dopo tre giorni la “macchia bianca” sul glande è nuovamente scomparsa.
Ho smesso l’utilizzo della crema e dopo qualche settimana mi sono ritrovato di nuovo sul punto di partenza,stesso metodo per risolvere il problema,stesso risultato. Ma anche questa volta smesso l’utilizzo della crema il problema è ritornato.
Come combattere questo problema che si sta reiterando da piu di un mese? Aumentare la costanza con cui utilizzo la crema (mai utilizzata per piu di 4 giorni) Preciso che non ho avuto né rapporti sessuali occasioni né rapporti sessuali non protetti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
a volte i prodotti topici possono dare beneficio non tanto per i principi attivi che contengono ma semplicemente per il fatto di agire come emollienti sulla superficie cutanea. Se la diagnosi di candidosi è stata fatta da un dermatologo ritorni dallo specialista per esporre la sua difficoltà al controllo sintomatologico con il prodotto. Probabilmente il medico deciderà di utilizzare in seconda battuta dei farmaci antimicotici per via orale.
Se la diagnosi non è stata fatta da uno specialista in dermatologia e venereologia le consiglio di contattare questa figura professionale, l'unica in grado di esprimere una diagnosi affidabile su patologie della cute e semimucose. Sono molte le condizioni che potrebbero sembrare candidosi ma sono altro, ad esempio la psoriasi, la dermatite da contatto, il lichen, tanto per citare le più frequenti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,
la macchia,che si trova in prossimità del glande,è molto piccola ed è una situazione che perdura da circa due mesi e mezzo. Con la crema utilizzata 2 o tre volte scompare per poi ritornare dopo quattro cinque giorni.
E' ancora del parere che è necessaria la visita specialistica?
La ringrazio per la sua ottima risposta.
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Se desidera una diagnosi precisa la visita specialistica è ovviamente l'unica strada da percorrere: in nessun modo possiamo fare diagnosi a distanza.
Cordiali saluti