Utente 613XXX
Gentili dottori,
volevo un consulto circa un problema che "mi affligge" da diverso tempo.

Due anni orsono, mi sono comparse delle piccole macchie brune / scure sul volto, all'altezza degli zigomi, localizzate solo in quell'area e non in altre parti del volto!!!
Purtroppo, nel corso del tempo, le macchie sono aumentate di dimensioni; oggi la macchia è più estesa a sinistra, mentre a destra è di dimensioni ridotte.

Il dermatologo, da cui mi sono recato, mi ha detto inizialmente che erano delle LENTIGO SOLARI, salvo poi accorgersi - dopo un anno!!! - che in realtà si trattava di MELASMA (!!!), per curare il quale mi ha prescritto la seguente cura: PHOTODERM SPOT (da applicare tutte le mattine sul viso) e CLOAZO CREMA (una crema schiarente da applicare la sera). Cura che ho seguito e sto tuttora facendo.
In aggiunta, e sempre su sua indicazione, ho fatto 3 sedute di YELLOW PEELING.
Risultato: le macchie si sono sicuramente schiarite (ma non ridotte nelle dimensioni), ma ci sono ANCORA.

Premesso ciò, e premesso che sono un fototipo chiaro (occhi castani; capelli biondo scuro), ho delle domande da porVi e spero possiate aiutarmi.

1) Posso continuare ad utilizzare la "protezione" e la "crema schiarente"? é circa un anno che le utilizzo. O un uso prolungato di questi prodotti può essere controproducente?

2) Questa estate, con le dovute precauzioni (ovverosia mettendo la protezione ed esponendomi al sole solo dalle 9 alle 11 oppure dalle 16 in poi), posso andare al mare, o devo rinunciarvi completamente, rimanendo "pallido" come l'anno scorso?

3) E soprattutto, c'è qualche altro trattamento che posso fare per eliminare completamente o, quanto meno, attenuare visibilmente queste macchie? O devo continuare solo con lo YELLOW PEELING? E se sì, quante sedute si possono fare? Sono un uomo, ma comunque avere queste macchie sul volto non è il massimo. Per di più svolgo una libera professione, in cui l'immagine - ahimè - conta.

4) Potete consigliarmi qualche centro specializzato nella cura di questo problema? Io abito in Campania, e sono disposto a "spostarmi", purchè ne valga la pena. Anche perchè tra creme da applicare e sedute di peeling ho comunque speso un bel po' e non vorrei sostenere inutilmente ulteriori costi.

5) Pratico nuoto a livello amatoriale (2 / 3 volte a settimana). L'acqua della piscina incide negativamente sul melasma? A me pare (ma può essere solo una mia impressione!!) che queste macchie diventino più scure, dopo essermi allenato.

Mi scuso, se sono stato prolisso, ma è stato solo per essere chiaro. E VI RINGRAZIO per i consigli che vorrete / potrete darmi!!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
il melasma non è assolutamente facile da trattare. Cardine della terapia sono le protezioni solari ed i prodotti depigmentanti. Se utilizza un filtro solare di buona marca, preferibilmente dotato di soli filtri fisici, non corre rischi di sorta. I prodotti schiarenti possono, come tutte le sostanze utilizzate ad uso locale, con il passare del tempo dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Si potrebbe pertanto cambiare tipo di prodotto (in commercio ce ne sono numerosi) contenente sostanze diverse. Deve chiedere al suo dermatologo ulteriori dettagli, da questa sede noi non possiamo prescrivere prodotti ma solo fornire concetti di base. La possibilità di poter trattare l'inestetismo con il laser esiste ma è piuttosto scomoda e necessita del laser q switched a 1064 nm piuttosto difficile da reperire negli studi medici: la rimando alla pagina dove è stato trattato l'argomento

http://www.medicitalia.it/consulti/Dermatologia-e-venereologia/233102/Laser-palomar-x-laser-q-switched-per-melasma

Cordiali saluti