Utente 247XXX
Salve. Mi erano cresciuti 2 condilomi a livello del glande, subito bruciati dal dermatologo e trattati con crema antibatterica, ma purtroppo ho ancora numerosi dubbi sulla loro causa e la mia situazione.
Più persone mi hanno detto che si tratta di un segno di infezione da Papillomavirus, è vero? Inoltre, visto il rischio che il suddetto virus ha per le donne, ho fatto fare un controllo ginecologico alla mia ragazza che è risultato negativo. Inoltre lei sta prendendo immunosoppressori per evitare l'infezione.
A quali analisi o visite dovrei sottopormi io, che non ho più segni (non ho i condilomi) ma è possibile che sia ancora infetto? Inoltre, quali sono le indicazioni per una pratica sessuale sicura per me e la mia ragazza? In una situazione di sesso non protetto, posso infettarla anche se non ho segni e anche se lei sta assumendo quotidianamente immunosoppressori?
Sono molte le mie domande, spero che qualcuno sarà cosi gentile da rispondermi.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Credo che le sia molto utile questo mio articolo

http://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/602-fa-hpv-uomo-donna.html

Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille, l'articolo è stato molto utile. Gradirei conferma diretta però da lei, aggiungendo che i condilomi mi sono stati tolti quasi 20 giorni fa, e da più di 10 non li ho più.
A questo punto, fare sesso non protetto è rischioso, anche se la mia ragazza assume immunosoppressori? Grazie