Utente 254XXX
Cari dottori ho venti anni da due anna a causa di un trauma familiare somatizzo le mie emozioni soffrendo di ansia anche per le piu banali situazioni nn sono in cura tre mesi fa feci un elettrocardiogramma a riposo che risulto normale il mese scorso le analisi di routine che evidenzirono una ferritina bassa.il punto e che oggi ho avuto un episodio di extrasistole che mi ha molto spaventata pensvo di morire e poco fa un altro forte il cuore sembrava mi si fermasse.e grave?cosa dovrei fare?e solo ansia o puo essere un aritmia pericolosa?dovrei inziare una cura con un ansiolitico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La extrasistolia è generalmente un fenomeno assolutamente benigno e spesso correlato a stress di tipo emotivo. Senta il suo medico di base per confermare la semplice extrasistolia e valutare l'eventuale iniziio di terapia ansiolitica.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore lo spavento puo creare danni al cuore?mi capita spesso di spaventarmi in maniera grave con aumento dei battiti.il mio medico mi ha prescritto l inderal compresse ma non e pesante io non ho ipertensione ne tachicardia ma solo extrasistolo frequenti
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Lo spavento puo' creare danni al cuore solo se è presente una cardiopatia sottostante che in una giovane donna senza precedenti cardiologici di rilievo è estremamente improbabile. Le rendo noto che anche a me uno spavento grande fa salire la frequenza cardiaca, ma è una cosa assolutamente normale. Stia tranquilla.
A disposizione per ulteriori consulti