Utente 254XXX
buonasera,sono un ragazzo di 22 anni;è da un pò di tempo che non mi piaccio esteticamente in volto,in particolare noto dei difetti che vorrei prima o poi,se possibile, risolverli chirurgicamente.Vi spiego subito:ho un viso abbastanza squadrato con linea mandibolare pronunciata e credo ipertrofia del massetere,poi quando sorrido si nota principalmente la mandibola,il labbro essendo corto si spinge in dentro e i denti essendo anche piccoli a stento si vedono nell'atto del sorriso,in particolare si notano quelli dell'arcata inferiore conferendomi un aspetto senile..i denti dell'arcata inferiore non combaciano perfettamente con quelli dell'arcata superiore cioè gli incisivi dell'arcata inferiore incastrano di pochissimo sotto quelli dell'arcata superiore. Pertanto informandomi sui vari siti non sembrerebbe un'occlusione di terza classe perchè l'arcata inferiore con tutta la mandibola dovrebbe sporgere in avanti rispetto alla linea mascellare dell'arcata superiore. tuttavia.il problema mio è principalmente di natura estetica ..e se avete per lo meno minimamente chiare le mie esigenze e la mia situazione,gli interventi che dovrei intraprendere sarebbero piu' propriamente di chirurgia estetica per eccessivo sviluppo mandibolare e mentoniero o un problema di malocclusione?il mio desiderio è quello di rendere il volto piu' armonico e un pò piu' ovale ..attendo vostre risposte ..Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Luana Bussi
20% attività
0% attualità
0% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
da quello che lei espone, i difetti al volto ( viso squadrato," ipertrofia del massetere", labbro corto) e della regione dentale ( denti stretti, difficoltà al " combaciamento" ) fanno protendere ad un problema dentale e scheletrico.
Pertanto le consiglierei una visita maxillo facciale mediante radiografie specifiche, modelli in gesso , al fine di valutare lo studio del caso ( solo uno specialista potrà valutare se si tratta di una terza classe scheletrica o altro) è possibile che lei abbia bisogno solo di terapia ortodontica mediante apparecchio dentale per ripristinare l'eventuale malocclusione, oppure, che vi sia necessità di un intervento chirurgico per ristabilire una funzionalità e non da ultimo l' estetica più gradevole .
A disposizione per ulteriori chiarimenti, porgo cordiali saluti

Dott.ssa Luana Bussi