Utente 116XXX
Salve, ho gia' scritto qui varie volte, sono stato operato per una presunta ciste, che poi dall'esame bioptico si e' rivelata invece un ameloblastoma. Volevo sapere se per definizione questo tumore risulta essere benigno, perche leggendo nei dettagli vedo che e' un po' particolare per essere benigno..il medico che mi ha operato mi ha detto di stare tranquilli che e' benigno pero' leggo che torna facilmente e mi sembra davvero strano.
Grazie e saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Luana Bussi
20% attività
0% attualità
0% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
l'ameloblastoma è per definizione un tumore benigno che può manifestarsi in regione mascellare ( molto raramente) oppure in regione mandibolare , la diagnosi è del tutto accidentale, spesso viene repertato all' indagine radiografica (OPT) , la biopsia è diagnostica, ve ne sono 4 varianti istologiche .
Come ti è stato indicato dal medico che ha effettuato l'intervento, consiglio di stare tranquillo, solo effettuando visite periodiche di controllo che ti saranno indicate dal curante potrai evitare spiacevoli inconvenienti.
A disposizione per chiarimenti,
Dott.ssa Luana Bussi